rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Morciano di Romagna

Evi Giannei: "Casa di Cura Montanari, un presidio da difendere"

Incontro della candidata a sindaco di Morciano con l'assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi e la direzione del presidio ospedaliero

E’ l’unico presidio ospedaliero presente sul territorio e la sua difesa e valorizzazione non poteva non essere nel programma della lista Morciano Futura e della candidata a sindaco Evi Giannei. Tra le prime iniziative della candidata di Morciano Futura, non a caso, vi è stato nei giorni scorsi un incontro con l’assessore regionale alle Politiche per la Salute Sergio Venturi e la direzione ospedaliera della Casa di Cura Montanari (Luca, Marina e Lia Montanari) al quale ha partecipato anche l’assessore regionale al Bilanco Emma Petitti.

Un incontro che è servito a fare il punto sulle politiche sanitarie per la Valconca, con particolare riguardo ai temi che la direzione della Casa di Cura pone da qualche tempo all’attenzione della Regione, a cominciare dal mantenimento del presidio ospedaliero in Valconca e il suo futuro sviluppo. L’assessore regionale Venturi, dal canto suo, ha assicurato i presenti all’incontro che l’attenzione da parte della Regione nei confronti di una realtà come la Casa di Cura Montanari non verrà meno e che l’intenzione è quella di lavorare insieme per garantire al meglio un adeguato livello dei servizi sanitari in favore del territorio comunale e dell’intera Valconca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evi Giannei: "Casa di Cura Montanari, un presidio da difendere"

RiminiToday è in caricamento