Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Ex nuova Questura al gruppo Conad, Renzi: "Amministrazione comunale miope"

L'immobile di via Ugo Bassi è stato acquistato dal Gruppo Conad per 4 milioni di euro

L'ex nuova Questura è stata vendta all'asta per 4 milioni di euro e ad aggiudicarsi l'immobile di via Ugo Bassi è stato il Gruppo Conad. Una notizia che fa sobbalzare Gioenzo Renzi, consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d'Italia a Rimini, che definisce "miope" l'amministrazione comunale. "Avevo proposto nell’ottobre scorso, con un emendamento al DUP (Documento Unico di Programmazione), che l’Amministrazione
Comunale acquistasse l’immobile, con una superficie di 23.000 mq e un ampio parcheggio, per realizzare la Sede Unica degli Uffici Comunali. Infatti, il Comune spende per gli affitti circa 2 milioni di euro annui: un
milione di euro solo per la locazione dell’immobile di Via Rosaspina, ed un altro milione per altri immobili affittati sparsi nella città".

Ex nuova questura: venduto lo stabile

Prosegue Renzi: "Per l’acquisto dell’immobile, nella procedura fallimentare, il Comune poteva vantare il credito di 7 milioni di euro, mentre per le spese di ristrutturazione poteva contrarre un mutuo da rimborsare con i 2 milioni di affitti annui risparmiati. Era un’operazione razionale che riuniva in una Sede Unica gli uffici
comunali e conveniente per il bilancio comunale che capitalizzava i milioni di euro spesi in affitti passivi. Ora, passate le prossime elezioni, il rischio è l’apertura di un altro centro commerciale a discapito delle attività del sentro storico e dei negozi di vicinato in generale, già in difficoltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex nuova Questura al gruppo Conad, Renzi: "Amministrazione comunale miope"

RiminiToday è in caricamento