Fallimento Dentix, Petitti: "Intercederò tra il Ministero Salute e Federconsumatori per una soluzione"

"Quando fallisce un’azienda è sempre un dispiacere enorme, perché ci sono di mezzo lavoratori e operatori, ma in questo caso a rimetterci in prima sono anche gli stessi pazienti"

Dopo la tempesta scatenata dalla chiusura delle cliniche Dentix che in tutta Italia, Rimini compresa, hanno provocato il forte malumore dei clienti rimasti senza denti e coi debiti da pagare ad intervenire nella spinosa situazione è il presidente della Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna Emma Petitti. L'esponente del Pd in Regione, inatti, ha annunciato il suo interessamento al fine di risolvere la questione il prima possibile. "Sono a decine i riminesi coinvolti nel fallimento della catena odontoiatrica Dentix Italia che si stanno rivolgendo agli sportelli di Federconsumatori per ricevere aiuto e capire meglio come agire, anche perché, il numero da contattare rilasciato dalla clinica, risulta irraggiungibile e ogni chiamata cade nel vuoto - spiega la Petitti. - Quando fallisce un’azienda è sempre un dispiacere enorme, perché ci sono di mezzo lavoratori e operatori, ma in questo caso a rimetterci in prima sono anche gli stessi pazienti. In diversi infatti hanno cominciato presso la Clinica una serie di interventi ancora da terminare, per i quali, tuttavia, è stato richiesto un pagamento preventivo o un anticipo. In parole semplici, siamo di fronte a una situazione in cui delle persone hanno versato dei soldi per delle prestazioni sanitarie che però non riceveranno mai. Parliamo di qualcosa di non accettabile, che rischia di mettere in difficoltà diverse famiglie, all’interno di un quadro già di per sé non semplice a causa delle pesanti ripercussioni economiche emerse a seguito del Coronavirus". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo problema - ricorda il presidente della Assemblea legislativa - si sta verificando non solo a Rimini, dove Dentix Italia ha una sede, ma anche nelle altre province della Regione e del Paese. Mi farò carico, nelle prossime ore, di intercedere tra Federconsamatori di Rimini e il Ministro della Salute Roberto Speranza per sottoporgli all’attenzione il caso, unitamente anche all’Assessorato alla Sanità della Regione Emilia-Romagna, in modo da trovare una soluzione e venire incontro alle persone direttamente colpite da questo fallimento. La tutela del consumatore è un diritto sacrosanto che deve sempre essere garantito, in particolare oggi, in un momento delicato sotto il profilo economico per tutti. Anche perché si tratta di cifre consistenti quelle già versate, che quindi pesano sui bilanci familiari. La mia preoccupazione inoltre è rivolta anche ai dipendenti della clinica odontoiatrica che ora si trovano senza un posto di lavoro e senza delle risposte circa il loro futuro o una eventuale riapertura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento