Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Festival di Santarcangelo, l'attacco della Lega: "L'edizione andava sospesa e invece durerà un anno"

Marco Fiori: "Sarebbe stato più saggio destinarne i soldi all'emergenza sociale delle famiglie e agli sgravi che sarebbe giusto applicare a imprese e negozi"

L'immagine della 50esima edizione del Festival di Santarcangelo

"Apprendo con forte disappunto la decisione della amministrazione comunale di confermare il festival dei teatri 2020. Nel drammatico periodo che stiamo vivendo in cui il dubbio e la paura che il virus ha portato nelle nostre vite in questi giorni in cui la parola d'ordine è mantenere le distanze, tutto mi sarei aspettato tranne l'avallo di rappresentazioni teatrali addirittura della durata di 12 mesi", afferma il consigliere comunale della Lega a Santarcangelo Marco Fiori.

"Il buonsenso e la giusta cognizione di causa suggerivano la sospensione o la significativa riduzione del festival 2020 come ad esempio stanno valutando anche al Mibact circa il festival dei 2 mondi di Spoleto.
Avrei applaudito alla decisione di sospendere la kermesse dato anche il fatto che a Santarcangelo si tengono in estate altre importanti manifestazioni turistiche per le cui attuazioni ancora vigone giuste cautele. Trovo molta avventata e frivola la decisione presa dalla amministrazione, noncurante della pericolosità che un festival in cui molte sono le persone che vengono da fuori, può portare per quanto riguarda una ripresa della infezione del corona virus. Avrei trovato più saggio sospendere l'edizione 2020 del festival e destinarne i soldi all'emergenza sociale delle famiglie meno abbienti e agli sgravi che sarebbe giusto applicare alle attività commerciali bloccate dalla emergenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival di Santarcangelo, l'attacco della Lega: "L'edizione andava sospesa e invece durerà un anno"

RiminiToday è in caricamento