rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Forza Nuova si "gemella" con i suoi omologhi polacchi, in ricordo dello stupro dello scorso anno

Forza Nuova ha ospitato a Rimini i loro “colleghi” del partito politico di estrema destra ONR (Obóz Narodowo-Radykalny)

Forza Nuova ha ospitato a Rimini i loro “colleghi” del partito politico di estrema destra ONR (Obóz Narodowo-Radykalny). Il “gemellaggio” è avvenuto per un'iniziativa politica che fa seguito all'episodio dello scorso anno a Rimini che vide un branco di stupratori tenere in ostaggio due polacchi, picchiando il ragazzo ed abusando sessualmente a turno della ragazza. Militanti forzanovisti e di ONG effettueranno quindi in modo congiunto le loro “passeggiate per la sicurezza”, sorte di ronde notturne già realizzate in altre città, per chiedere più sicurezza. 

"Nonostante i tentativi di certe sigle antagoniste di ostacolare l'iniziativa attaccando e minacciando con metodi mafiosi ciascuna attività commerciale che ospitasse i militanti forzanovisti, siamo passati per l'ennesima volta e abbiamo mantenuto la nostra promessa con ancor più soddisfazione" spiega Mirco Ottaviani il responsabile di Forza Nuova Romagna Mirco Ottaviani. Prima della conferenza il segretario nazionale Roberto Fiore aveva effettuato una piccola passeggiata per – spiega - salutare “i pochi e tenaci commercianti italiani di Miramare e Rivazzurra. Commercianti - spiega il segretario - che ogni giorno lottano contro gravi situazioni di degrado e criminalità e che dal triste giorno dello stupro sulla ragazza polacca hanno iniziato ad alzare la testa con il supporto del nostro movimento politico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Nuova si "gemella" con i suoi omologhi polacchi, in ricordo dello stupro dello scorso anno

RiminiToday è in caricamento