Galli (LN): “La Lisi chieda scusa alla Lega e ai riminesi. Noi accusati ingiustamente”

Il consigliere del Carroccio interviene dopo la perizia che scagiona dal razzismo il giovane riminese accusato del tentato omicidio di un nigeriano

Emmanuel Nnumani

“Una strumentalizzazione infondata; l’ennesima figuraccia del Vicesindaco Gloria Lisi su un episodio drammatico che tuttavia non trova alcuna associazione con l’istigazione alla violenza e all’odio razziale” – così il segretario provinciale della Lega Nord di Rimini, Bruno Galli, commenta l’esito della perizia psichiatrica che scagiona dall’aggravante dell’odio razziale il riminese che il 22 marzo scorso aggredì e ferì gravemente un richiedente asilo nigeriano. “A spingerlo non è stato l’odio nei confronti di un immigrato – commenta Galli – ma una drammatica condizione di delirio psichiatrico. Adesso che a mettere i puntini sulle i è la giustizia italiana e non qualche cattivone della Lega, chiediamo al Vicesindaco Lisi di farsi un’analisi di coscienza e di andarsi a rileggere i suoi strumentali commenti all’indomani della tragica violenza. Forse ricorderà (ma se così non fosse siamo qui a rinfrescarle la memoria) il suo becero tentativo di tirare in ballo, ingiustamente, tutti quei riminesi che non condividevano e non condividono il progetto delle microaree nomadi. Forse ricorderà la sfilata e il selfie in ospedale, la manifestazione contro il razzismo e il dito puntato contro il comitato ProRimini, reo di aver fomentato – in combutta con la Lega – il clima di persecuzione e odio razziale che, a suo dire, si respirerebbe a Rimini.” “Fatte le dovute premesse – conclude Gallai – in virtù della carica che la Lisi ricopre mi aspetto le sue pubbliche scuse sia nei confronti della Lega Nord  che di tutti quei cittadini che, impropriamente, sono stati tirati in ballo nella sua allegorica crociata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento