Politica

Giorno del Ricordo, Renzi (FdI): "L'amministrazione ignora il Giardino vittime delle foibe"

"La cerimonia si tiene solo alla biblioteca di pietra, chiedo venga deposta una corona d'alloro nell'area verde dell'ex piazzale Carso"

Il capogruppo consigliare di Fratelli d'Italia a Rimini, Gioenzo Renzi, interviene sul Giorno del Ricordo, ricorrenza istituita dall'Italia il 10 febbraio, e punta il dito contro l'amministrazione comunale che "continua ad ignorare il Giardino Vittime delle Foibe".

Il Giorno del Ricordo commemora le vittime delle Foibe e l’esodio giuliano-dalmata”, nell’anniversario del trattato di Pace (10 febbraio 1947) che impose all’Italia di cedere alla Yugoslavia le terre d’Istria, Fiume, e parte della Dalmazia, dalle quali “esodarono” 350.000 Italiani. "L’Amministrazione Comunale tiene la commemorazione ufficiale del Giorno del Ricordo alla Biblioteca di Pietra sul Molo di Rimini ma continua ad ignorare il Giardino Vittime delle Foibe, l’area verde dell’ex Piazzale Carso, così intitolato dal Consiglio Comunale il 25 novembre 2004", con l’approvazione dell’Ordine del Giorno presentato dallo stesso Renzi. "Chiedo, pertanto, all’Amministrazione Comunale di deporre nel Giorno del Ricordo un corona di alloro sulla targa del Giardino Vittime delle Foibe, che non può essere considerata una semplice indicazione stradale. E’ un dovere morale della Amministrazione Comunale di Rimini, onorare le migliaia di Italiani Martiri delle Foibe, per troppo tempo dimenticati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del Ricordo, Renzi (FdI): "L'amministrazione ignora il Giardino vittime delle foibe"

RiminiToday è in caricamento