menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grafiche Gaspari, Piva (Pd): "Serve chiarezza sull'occupazione dei lavoratori riminesi"

«E’ di pochi giorni fa infatti – spiega il consigliere Piva - la notizia della volontà di trasferire in tempi brevissimi la produzione del riminese nello stabilimento di Granarolo dell’Emilia"

Il consigliere regionale del Pd Roberto Piva ha presentato un’Interrogazione a risposta scritta per sapere se la Giunta Regionale «sia al corrente della decisione della dirigenza delle Grafiche Gaspari di chiudere lo stabilimento morcianese e quale percorso concertativo intenda seguire per verificare alternative di salvaguardia dell’occupazione locale».

«E’ di pochi giorni fa infatti – spiega il consigliere Piva - la notizia della volontà di trasferire in tempi brevissimi la produzione del riminese nello stabilimento di Granarolo dell’Emilia, per ottimizzare la realizzazione di prodotti editoriali diversi dalla stampa su carta, che in questi ultimi anni ha visto calare il proprio mercato. Questa decisione implicherà per tutti i lavoratori dello stabilimento morcianese la necessità di dovere scegliere fra il trasferimento in una sede distante quasi 150 km, con disagi e costi di trasporto, o la rinuncia al lavoro in previsione di un ricollocamento che, visti i tempi di crisi, non si preannuncia per nulla facile né sicuro».

«E’ evidente che la decisione genera allarme fra i lavoratori, i sindacati e le stesse istituzioni locali – conclude Piva - Alcuni parlamentari del territorio hanno chiesto in proposito un incontro alla proprietà per verificare se siano possibili alternative alla chiusura dello stabilimento, tra cui l’utilizzo degli ammortizzatori sociali, che salvaguardino la coesione sociale della comunità locale. Queste preoccupazioni vanno accolte e chiarite».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento