I circoli del Pd sostengono la candidatura di Berlini a coordinatore comunale

I tredici segretari di circolo del Partito Democratico sostengono la candidatura di Federico Berlini a coordinatore comunale del Pd Rimini

I tredici segretari di circolo del Partito Democratico (Federico Berlini, Giulio Buccolieri, Ferruccio Capanni, Erio Carlini, Raffaella Guidetti, Roberto Maldini, Roberto Mancini, Giovanni Mazzoccoli, Paolo Morolli, Ettore Pagliarani, Roberto Piccardi, Giovanni Pironi e Alberto Vanni) sostengono la candidatura di Federico Berlini a coordinatore comunale del Pd Rimini.

La riunione dei segretari di circolo riminesi si è svolta mercoledì sera, in prosecuzione di un lavoro politico iniziato negli scorsi mesi e coordinato dal segretario provinciale Emma Petitti. La prossima settimana inizierà il percorso di partecipazione congressuale con i circoli, che permetterà di arrivare all’elezione del segretario comunale seguendo un percorso che sarà il più aperto e più partecipato possibile.

Il sostegno alla candidatura di Federico Berlini, segretario di circolo Pd di Viserba e Torre Pedrera, rappresenta la volontà di sviluppare un lavoro nel segno del rinnovamento e del coraggio politico, capace di continuare l’azione di radicamento portata avanti in questi anni sul territorio e di aumentare la partecipazione degli elettori di centrosinistra alla vita politica del Pd.

I segretari di circolo riminesi stanno conducendo un'iniziativa politica sul ruolo del Pd nella seconda fase del Governo Monti, sviluppando un lavoro con i cittadini sull’evoluzione del quadro politico. I principali temi su cui si concentrano l'attenzione e il lavoro sono il ruolo e il futuro degli Enti locali, il rapporto con le amministrazioni, le scelte di bilancio che alla luce degli ultimi provvedimenti governativi dovranno permettere politiche sempre di maggior sostegno nel garantire i servizi ai cittadini.

E al centro del lavoro vi sono anche la lotta all’evasione fiscale, le liberalizzazioni e l'Europa, la riforma elettorale ed istituzionale, su cui in particolare verrà aperto a Rimini un laboratorio politico con tutti gli amministratori. Il quadro in cui il Pd si muove è quello di un sostegno leale al Governo e del mantenimento di un profilo autonomo, che soprattutto in questa fase punti al rilancio economico e alle misure per la crescita. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento