I grillini chiedono conto sui ritardi nella consegna dei supporti ai disabili

Sensoli e Bertani: "Di fatto vengono negati a chi ne ha bisogno, è l’ennesima dimostrazione della totale inefficienza gestionale"

Andrea Bertani e Raffaella Sensoli, rispettivamente capogruppo e consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, chiede alla Regione chiarezza sul caso dei ritardi nel ritiro dei lettini e delle carrozzine per persone disabili.  “Il caso degli ausili per i disabili che di fatto vengono negati a chi ne ha bisogno è l’ennesima dimostrazione della totale inefficienza gestionale dell’AUSL Romagna”. È quanto dichiarano Andrea Bertani e Raffaella Sensoli, rispettivamente capogruppo e consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, riguardo al caso del ritardo del ritiro (e di conseguenza della mancata messa a disposizione) degli ausili concessi alle persone disabili: carrozzine, letti altre attrezzature che ritornano nella disponibilità dell’AUSL con molto ritardo rispetto ai tempi regolati da un bando da 10 milioni di euro affidato a una dita esterna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questi ritardi producono degli effetti molto gravi sulla qualità dei servizi offerti ai cittadini da parte dell’AUSL Romagna – spiegano Bertani e Sensoli – Disservizi davanti ai quali la Regione non può di certo stare a guardare facendo finta che nulla stia succedendo. Tra l’altro questo caso fa il paio con quello scoperto soltanto pochi mesi fa che riguarda la dotazione di ambulanze a cui mancava addirittura il collaudo. Anche in quel caso la mancanza di controlli da parte dell’AUSL era evidente nonostante ci fossero in ballo cifre molto importanti che superavano i 6 milioni di euro. Ecco perché – concludono i due consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle – crediamo che sia necessario che la Regione pretenda dall’AUSL Romagna l’avvio di un’indagine amministrativa interna per capire cosa quale sia la situazione in essere e comprendere le reali cause che stanno provocando questo disservizio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento