Il Comune pensa a modificare il Rue per regolamentare le moschee

Lo annuncia l'assessore alla Sicurezza, Jamil Sadegholvaad, rispondendo giovedì sera in Consiglio comunale a una interrogazione di Gioenzo Renzi (FdI)

Il Comune di Rimini sta vagliando un'integrazione al Rue per inserire una serie di standard anche per i luoghi di culto islamici. Lo annuncia l'assessore alla Sicurezza, Jamil Sadegholvaad, rispondendo giovedì sera in Consiglio comunale a una interrogazione di Gioenzo Renzi di Fratelli d'Italia. Il sindaco, ricorda l'assessore, ha avuto negli anni passati un incontro con i referenti del centro culturale islamico di Borgo Marina, avviando un dialogo per l'individuazione di un'area dove la comunità islamica potesse avere un luogo di culto "degno", anche per una "migliore integrazione nel contesto cittadino". Ma non se ne fece nulla perchè la comunità islamica non era in grado di garantire che non si aprissero altri luoghi di culto, come richiesto dal Comune. La giunta, prosegue Sadegholvaad, condivide la necessità avanzata dal consigliere Renzi di creare degli standard: "Se per un pubblico esercizio si chiedono parcheggi e stalli per carico-scarico, a maggior ragione deve essere per luoghi che attirano centinaia di persone".

Si lavora dunque a una "possibile integrazione al Rue". Nello specifico di Borgo Marina, aggiunge, non si tratta di un "raddoppio" del centro culturale ma di un "trasferimento". La Polizia municipale ha già effettuato dei sopralluoghi e si è in attesa dei controlli fatti una settimana fa sulla conformità rispetto alla destinazione. Infine risultano "tre centri culturali, a Borgo Marina, via Popilia, via Italia, e non otto". Critico Renzi. "Dopo 10 anni di battaglia per il trasferimento, siamo a un ingrandimento, peggiorando l'impatto". E "centinaia di sandali e scarpe" rimangono "accatastati sul marciapiede. Il problema non si riduce a una questione tra soggetti privati, c'è un interesse pubblico", conclude, per cui "è necessario mettere mano al Rue".
(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento