menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il deputato Pd Petitti: "Il Turismo deve essere priorità per l'Italia”

“Il settore turistico deve essere considerato una priorità per il nostro Paese nei prossimi anni”. Lo dichiara Emma Petitti, deputato Pd riminese

“Il settore turistico deve essere considerato una priorità per il nostro Paese nei prossimi anni”. Lo dichiara Emma Petitti, deputato Pd riminese, che giovedì nella decima commissione Attività produttive e turismo della Camera ha presentato la relazione sulla Strategia europea per il turismo costiero e marittimo, atto con cui parte un percorso di approfondimento con audizioni in seno alla commissione stessa.

“La relazione – spiega Petitti – evidenzia come il turismo sia un settore tipicamente trasversale, la cui gestione implica interventi su varie materie (trasporti, libera circolazione delle persone e dei servizi, promozione delle imprese, tutela dei consumatori, sostenibilità ambientale, oltre che la politica industriale settoriale vera e propria). Come tale il turismo riveste per il nostro Paese una fondamentale importanza economica. E in particolare, quello costiero e marittimo, che assume un carattere prioritario. L’Italia ha quindi il massimo interesse a sostenere le varie iniziative della Commissione Ue per il turismo, innanzitutto dando seguito alla raccomandazione europea di creare un marchio europeo di qualità turistica".

"E' fondamentale poi, per dare certezze ad un comparto come quello balneare, definire con la Commissione Europea una soluzione al problema delle concessioni balneari, che tenga conto della specificità della gestione delle nostre spiagge - ha aggiunto la parlamentare -. Si sono registrati segnali incoraggianti, da parte delle istituzioni europee, per quanto concerne l’annosa questione della proroga delle concessioni demaniali marittime, dove sono intervenute nel corso del tempo numerose disposizioni normative e pronunce delle istituzioni europee".

“Le varie strategie devono però tradursi quanto prima in misure concrete e specifiche - ha concluso Petitti -. Perché questo avvenga riteniamo importante l’elaborazione di un documento che consenta al governo nazionale di intervenire a livello europeo per valorizzare le esigenze specifiche del turismo nel nostro Paese. In questo senso, intendiamo avviare un confronto con gli operatori del settore, le Regioni e le strutture pubbliche operanti nel comparto, a partire da ENIT, in cui daremo voce anche al sistema Rimini, in modo da raccogliere tutti gli spunti e i suggerimenti necessari alla stesura del testo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento