Il Movimento 5 Stelle affonda la Beach Arena: "Il bando fa acqua da tutte le parti"

Raffaella Sensoli, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, torna ad occuparsi della contestata manifestazione che dovrebbe tenersi nella zona della spiaggia libera

“Il bando per l’assegnazione della Summer Beach Arena fa acqua da tutte le parti. Per questo abbiamo chiesto alla giunta regionale di intervenire per bloccare quello che si delinea come una chiara violazione delle regole che la stessa Regione si è data”. Raffaella Sensoli, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, torna ad occuparsi della contestata manifestazione che dovrebbe tenersi nella zona della spiaggia libera nei pressi di piazzale Boscovich presentando un’interrogazione che riguarda i dettagli dell’avviso pubblico presentato dal Comune. “Si tratta di un bando che è doppiamente sbagliato – spiega Raffaella Sensoli – In primo luogo perché il periodo dell’affidamento è superiore di ben 22 giorni rispetto al limite imposto dalle regole regionali, ovvero 52 al posto di 30. E poi perché il periodo di aperura dello stesso bando, apparso lo scorso 8 marzo e che chiuderà domani 27 marzo, è davvero troppo breve per poter permettere a tutti gli interessati di partecipare”.

Nella sua interrogazione, infatti, la consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle ricorda come la delibera regionale n. 226 del 2003, che riguarda le concessioni di aree demaniali e marittime per finalità turistico-ricreative stabilisce che “possono essere autorizzate l’occupazione e l’uso di aree destinate a spiaggia libera per manifestazioni di carattere temporaneo che prevedano una durata massima di 30 giorni. Inoltre i giorni di apertura del bando sono addirittura inferiori a venti, durante i quali teoricamente i candidati dovrebbero costruire una candidatura articolata con un calendario di eventi e un piano della comunicazione molto articolato. “Tutte particolarità difficilmente attuabili in un tempo così breve – aggiunge Raffaella Sensoli – a meno che non si tratti di un bando che di aperto ha ben poco”. Ecco perché la consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle chiede alla Regione di intervenire richiamando l’amministrazione comunale di Rimini al rispetto delle regole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento