menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd Bellaria all'attacco: "La Città deve ripartire, siamo gli ultimi della Riviera"

Franco Ghetti: "L'inerzia dell'amministrazione comunale è imbarazzante, basta citare la non adeguata ripartenza della scuola"

“Ripartiamo e aiutiamo la città che si sta spegnendo, è diventata l’ultima della Riviera!” Con queste parole, mercoledì sera, il segretario del PD di Bellaria Igea Marina ha aperto l’assemblea degli iscritti, alla presenza del Segretario Provinciale Filippo Sacchetti, che di fatto ha nominato la nuova segreteria, la quale da subito si metterà al lavoro per lanciare idee a favore della Città. “Questa assemblea degli iscritti l’avevamo convocata per febbraio – afferma il segretario Franco Ghetti – poi il lock down con tutte le sue conseguenze e finalmente ieri sera ci siamo riuniti per nominare la segreteria che mi coadiuverà nel lavoro che ci attende da qui al congresso della prossima primavera.”

“L’inerzia dell’Amministrazione comunale – continua Ghetti – è imbarazzante. Cito solo gli ultimi due casi: la scuola inadeguata alla riaperture: ad esempio al plesso Ferrarin, dove l'accesso è giustamente diviso fra diverse entrate e gli orari di ingresso sono stati scaglionati, l'uscita (almeno finchè non partirà il servizio mensa) è per tutti alla stessa ora e dalla stessa uscita, creando così congestione e assembramenti che si potevano evitare, abbiamo un’edilizia scolastica ferma al 1978, anno di costruzione della scuola Ferrarin, la più nuova di quelle presenti sul territorio. Il secondo caso che fa capire l’inefficienza di questo Sindaco su un tema importante come il commercio è il silenzio di dieci giorni sul caso Hogan, salvo poi intervenire in maniera scomposta e ‘rimediata’. “

“Ripartiamo” quindi è il leitmotiv che accompagnerà il lavoro dei prossimi mesi. La Segreteria sarà composta da volti nuovi ma anche da chi ha deciso di dare una mano attraverso l’esperienza maturata in passato.

I membri della segreteria

Eugenio Albini (medico), Stefano Balestri (insegnante), Alessandro Zavatta e Marcella Bondoni e ovviamente il consigliere comunale Andrea Silvagni.

“Questa squadra – conclude il segretario – lavorerà da subito su alcuni temi caldi in città e farà proposte, poi sarà compito dell’Amministrazione Comunale accettarle o meno per uscire dalla tristezza in cui è avvolta la Città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

Cura della persona

5 consigli per avere una rasatura perfetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento