menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd lancia una raccolta fondi per i giovani e le mamme che vivono in comunità

Il denaro raccolto sarà destinato all'acquisto di materiale didattico e informatico

"Per un Pd della Cura: aiutaci ad aiutare". Con questo titolo si apre la campagna di crowdfunding del Partito Democratico di Rimini a favore dei giovani accolti nelle comunità del territorio. Di cosa si tratta? Una raccolta fondi aperta a tutti (iscritti e non al Pd) per poter acquistare e donare materiale didattico e informatico per giovani accolti nelle comunità di minori e mamme con figli nella Provincia di Rimini.

"Questa Pandemia – afferma il segretario Filippo Sacchetti - ci ha trovato tutti impreparati. Un evento inimmaginabile fino a un anno fa, una situazione che ci ha fatto capire quanto sia fragile l’umanità. Insieme alla mia Segreteria ci siamo chiesti che tipo di aiuto potevamo fornire, come comunità del Pd, ai cittadini che più hanno bisogno”.

“Abbiamo pensato – continua Sacchetti - a coloro che si trovano in una situazione di disagio, ai minori a cui è venuto meno l’imprescindibile naturalità del legame familiare, ai ‘senza famiglia’ che sono affidati alle tante comunità del territorio riminese. Il loro percorso verso una vita ‘normale e serena’, è sicuramente inficiato da tale situazione: la scuola, gli affetti, la possibilità di attività educative all’esterno delle comunità, sono tutti aspetti che oggi sono fortemente compromessi. Vogliamo quindi fare la nostra parte. Il denaro raccolto servirà per l’acquisto di materiale didattico e tutto ciò che possa essere utile per le loro attività relazionali.”

Sono tante le realtà del territorio riminese che lavorano alacremente per garantire ai più fragili una casa, una famiglia, un ambiente rassicurante che li aiuti ad affrontare il futuro. Il Pd ha quindi deciso, con un piccolo gesto, di fare la sua parte. In un’ottica più allargata ed a lungo termine c’è la volontà di sensibilizzare tutta la comunità, indipendentemente dalle posizioni politiche, a favorire la nascita e crescita di una “cultura della solidarietà”.

L’impegno è quello di mantenere ed incentivare i rapporti tra le persone non solo instaurando relazioni ‘dovute’, quelle cioè degli enti pubblici, ma creando una presenza attiva per rispondere in maniera tempestiva a bisogni o situazioni di emergenza come quella che stiamo vivendo. La campagna partirà il 1° dicembre e terminerà poco prima di Natale, il 20. Come donare: attraverso bonifico bancario oppure direttamente con carta di credito collegandosi al sito www.pdrimini.it. “Difficile pensare che la vita, dopo il Covid tornerà quella di prima – conclude Sacchetti - cambieranno le relazioni tra le persone, soprattutto in termini di fiducia. E allora mi auguro che in questa situazione, apparentemente senza speranza, questo piccolo segnale possa dimostrare la nostra vicinanza alla comunità”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento