Il PD verso la Conferenza economica del territorio

Partono i confronti fra il Partito democratico di Rimini e categorie economiche, parti sociali, istituzioni e associazioni in vista dell'organizzazione, in maggio, della Conferenza economica del territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Partono i confronti fra il Partito democratico di Rimini e categorie economiche, parti sociali, istituzioni e associazioni in vista dell'organizzazione, in maggio, della Conferenza economica del territorio. Il segretario provinciale Emma Petitti incontrerà questo pomeriggio alcuni rappresentanti delle associazioni di categoria per iniziare fare il punto sui temi che saranno al centro della Conferenza promossa dal PD, destinata ad essere un momento non solo di riflessione e di confronto con modelli positivi traducibili sul territorio riminese, ma soprattutto di avvio di iniziative comuni per lo sviluppo e la crescita.

“Ci sono alcuni punti di riferimento da cui non possiamo prescindere guardando al futuro dell'economia riminese – spiega Petitti -. Il primo è la difesa del lavoro a 360°: significa tutelare i lavoratori, le imprese, i professionisti, gli autonomi, e chi un lavoro non ce l'ha. Secondo, lo sviluppo economico è oggi impensabile senza qualità ambientale: green economy, spinta sulle rinnovabili, sostenibilità dell'edilizia, risparmio energetico, riqualificazione del territorio sono imperativi che racchiudono grandi potenzialità di crescita. Terzo, la mobilità delle persone e delle merci: aeroporto, ferrovia, collegamenti viari sono i link fra Rimini e il mondo e non possiamo permetterci l'indebolimento di nessuno di essi. Infine, lo snellimento burocratico, una necessità che insieme al bisogno di credito il mondo economico sottolinea più che mai in un momento difficile come quello attuale: i tempi di risposta delle pubbliche amministrazioni devono essere commisurati a quelli della società”.

Gli incontri preparatori della Conferenza economica proseguiranno sin dai prossimi giorni per arrivare all'elaborazione di proposte condivise che troveranno la loro sintesi nel documento ufficiale alla base dei lavori.
 

Torna su
RiminiToday è in caricamento