Infiltrazioni mafiose, Arlotti: "La lotta alla mafia sta dando importanti frutti"

"La lotta alle infiltrazioni della criminalità organizzata che si sta portando avanti sta dando importanti frutti. La collaborazione interistituzionale avviata dal prefetto Claudio Palomba rappresenta un'adeguata risposta delle istituzioni"

 "La lotta alle infiltrazioni della criminalità organizzata che si sta portando avanti sta dando importanti frutti. La collaborazione interistituzionale avviata dal prefetto Claudio Palomba rappresenta un'adeguata risposta delle istituzioni, della sensibilizzazione sui temi del contrasto all'illegalità portata avanti anche da importanti associazioni sul territorio, come il Gap Pio La Torre, con cui ho avuto modo di relazionarmi dall'inizio del mio mandato". Lo ha detto Tiziano Arlotti, deputato del PD, in merito alle infiltrazioni mafiose in riviera.

"In questi anni la lunga crisi economica ha reso ancor più fragile l'economia, offrendo altresì un'opportunità alle attività illecite su cui le mafie hanno sempre prosperato. Dalla più tradizionale attività di strozzinaggio e riciclo delle risorse provenienti da attività illegali, le organizzazioni criminali si sono concentrate sul sistema economico e delle imprese".

"In particolare, l'attività di monitoraggio condotta sul territorio ha dato dei primi importantissimi risultati e bisogna continuare su questa strada affinando sempre di più i sistemi di contrasto e di prevenzione, ed enfatizzando la collaborazione fra tutti i settori della Pubblica amministrazione nello scambio tempestivo di dati e informazioni sensibili (passaggi di proprietà, acquisizioni, capacità reddituale dei soggetti...)." prosegue Arlotti.

"Aggiungo che anche la nuova pagina che si è aperta nei rapporti fra Repubblica Italiana e Repubblica di San Marino può dare ulteriore impulso alla collaborazione già in essere per stroncare il giro d'affari della malavita organizzata nel nostro territorio. Il Senato ha già ratificato l'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Congresso di Stato della Repubblica di San Marino sulla cooperazione per la prevenzione e la repressione della criminalità, che a breve arriverà alla Camera per la definitiva approvazione".

"Si conferma quindi il ruolo importante della Prefettura, così come l'esigenza che all'interno della riorganizzazione dei corpi di polizia preannunciata dal Governo vengano rafforzate le attività di intelligence sui territori e dei nuclei di polizia postale territoriale (anziché il loro smantellamento). Va dunque il mio plauso a questa iniziativa di collaborazione interistituzionale, che anche nell'attività parlamentare porteremo come esempio di metodo efficace di contrasto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento