Insediata la nuova Commissione consultiva per l'esercizio del diritto di Interpello

Si è insediata nei giorni scorsi la nuova Commissione consultiva per l'esercizio del diritto di Interpello in materia tributaria che, nominata dal Sindaco, rimarrà in funzione per il prossimo triennio.

Si è insediata nei giorni scorsi la nuova Commissione consultiva per l'esercizio del diritto di Interpello in materia tributaria che, nominata dal Sindaco, rimarrà in funzione per il prossimo triennio.

Ne fanno parte Fabio Pranzetti in qualità di presidente, Adriano Leardini (Vice – Presidente), Simona Garattoni, Rita Turci, Claudia Zangheri.

La Commissione quale organo consultivo in materia d’interpello tributario è il supporto all'Amministrazione Comunale ed ai Dirigenti Responsabili dei Tributi Comunali nell'esame di problematiche di interesse generale nella specifica materia ed ha lo scopo di rendere sempre più funzionale e trasparente il rapporto dell'Ente Locale con i cittadini contribuenti.

Alla Commissione il Regolamento affida non solo funzioni consultive di carattere tecnico, ma - in quanto organo di garanzia del diritto di interpello - anche un ruolo propositivo e propulsivo autonomo finalizzato a rendere il diritto di interpello effettivamente e concretamente conosciuto ed esercitabile.

Tutti coloro che pertanto fossero interessati a ricevere risposte relative agli interpelli nonché aggiornamenti e informazioni sui tributi comunali, ad autorizzare il Settore Tributi all’inserimento del proprio nominativo nella mailinglist inoltrandone richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica: tributi@comune.rimini.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento