menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova vita per Miramare e per il campeggio Maximum. E la Beach Arena trasloca di fronte alla Bolognese

L'amministrazione promette novità in arrivo. Il camping riparte con la gestione di "una delle più importanti società" del settore e "prospettive di sviluppo significative"

Il campeggio Maximum che riparte con la gestione di "una delle più importanti società" del settore e "prospettive di sviluppo significative, uno slancio completamente diverso". Il Beach party di Jovanotti alla spiaggia di Rimini Terme; la beach arena di fronte alla colonia Bolognese. Senza dimenticare i lavori di riqualificazione in via Uliveti, e gli eventi. E, a fine estate, il via ai cantieri del Parco del mare sul lungomare Spadazzi. Per Miramare di Rimini, località spesso al centro delle critiche sul degrado, è ai nastri di partenza una "nuova" stagione in tutti i sensi. La zona sud della città, conferma alla stampa l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Jamil Sadegholvaad, è oggetto di "una serie di investimenti importanti", sia per le infrastrutture che per l'intrattenimento.

Con il via ai lavori del Parco del mare, partiranno anche quelli sui parcheggi, nelle aree dietro il campeggio, e non solo, per circa 400 posti auto. Il lungomare Spadazzi sarà trasformato tra passeggiata in deck di legno e isole verdi a forma di "saraghina", con un investimento di 2,4 milioni di euro. Un primo stralcio di intervento a "impatto zero sulla mobilità", aggiunge l'assessore al Demanio, Roberta Frisoni, che riguarda l'area longitudinale "più vicina al mare" e che sarà completato dalla fine estate 2020 risalendo verso monte, integrandosi con le proposte arrivate dai privati.
(Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento