La candidata del centro destra Elena Raffaelli lancia la sua battaglia: "Ripartiamo dalla famiglia"

Per l'esponente della Lega questa è la “priorità dell’azione politica del prossimo Governo"

“La famiglia come luogo di conciliazione, crescita e benessere”. Non ha dubbi la candidata di colazione, Elena Raffaelli, su quelle che devono essere le “priorità dell’azione politica del prossimo Governo. Nell’intraprendere interventi di sostegno al welfare e alla natalità, dobbiamo tenere ben presente che la famiglia è il motore di questo Paese e la protagonista indiscussa nel percorso di crescita educativa dei nostri figli”. La Raffaelli sottolinea poi “lo straordinario valore sociale” del nucleo famigliare “che spesso viene dimenticato o bistrattato per lasciare spazio alle più rocambolesche interpretazioni che nulla hanno a che vedere con l’unione naturale di un uomo e una donna”. Nel delineare una vera e propria “rivoluzione al servizio della famiglia”, la candidata di coalizione nel collegio uninominale riminese sottolinea “il ruolo propulsivo della politica, declinata ad ogni livello, che ha il compito di edificare una vera e propria rete di protezione a tutela della famiglia e dei suoi elementi. Una rete che infonda sicurezza economica e sociale, che incentivi la natalità e che stimoli la diffusione di un habitat sereno e stimolante per genitori e figli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento