"La Casa dei matrimoni in piazzale Boscovich è un flop"

Critico il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Gioenzo Renzi, solo 2 le cerimonie per una struttura costata al Comune 200mila euro

Sarebbe un flop la Casa dei matrimoni in piazzale Boscovich, vista mare, a Rimini. Così la pensa il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Gioenzo Renzi, che presenta in Consiglio comunale una interrogazione. Sottolineando che fin qui sono stati celebrati due matrimoni e che se l'obiettivo è 3-4 all'anno è un "fallimento" per una spesa di 200.000 euro. Di tutt'altro avviso l'assessore ai Giovani, Mattia Morolli: Rimini, dopo Firenze e Roma, è la terza città d'Italia per prenotazioni di matrimoni da fuori. In due mesi sono 26 quelli celebrati, il 90% delle coppie non sono di Rimini, e la Casa dei matrimoni è una sede "ambita", così come il giardino del Grand Hotel.
(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento