Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

La Lega: "“Basta con i richiedenti asilo nei nostri Comuni"

E' quanto afferma il segretario provinciale di Rimini, Bruno Galli, commentando la presenza di 24 richiedenti asilo in un hotel di Miramare

“Basta con i richiedenti asilo nei nostri Comuni". E' quanto afferma il segretario provinciale di Rimini, Bruno Galli, commentando la presenza di 24 richiedenti asilo in un hotel di Miramare. “Comprendiamo e condividiamo le paure e le frustrazioni di albergatori, operatori turistici e residenti di Miramare che in una lettera a Comune, Prefetto e Questore chiedono con urgenza di chiudere una volta per tutte la struttura, ormai ridottosi a un vero e proprio ring. Qui la tensione è alle stelle e rissa, aggressioni, schiamazzi e minacce tra gli stessi richiedenti asilo sono all’ordine del giorno”.

"Una situazione intollerabile - commenta Galli - che punisce tutto il comparto turistico della zona. Le famiglie in vacanza se ne vanno e minacciano di non tornare più perché la paura di percorrere di notte - e non solo- certe strade e certi quartieri del riminese, dove sono assembrati decine di extracomunitari e aspiranti profughi, è palpabile e diffusa".

"Auspico da parte delle autorità interpellate l’accoglimento dell’istanza di chi non ce la fa più a fare i conti con il terrore di uscire di casa ed è costretto a convivere con gente sempre più spesso aggressiva, che avanza pretese su le modalità e le regole di chi li ospita, che fa l’elemosina fuori dai centri commerciali, che ruba e disturba i turisti degli hotel limitrofi. Purtroppo quello dell’hotel che ospita i richiedenti asilo è solo l’ultimo di tutta una serie di episodi che testimoniano, anche a Rimini, il fallimento del circuito dell’accoglienza, sotto ogni suo profilo", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega: "“Basta con i richiedenti asilo nei nostri Comuni"

RiminiToday è in caricamento