La Lega dice "No" alla tassa di Santarcangelo sui dehors: "Serve solo a fare cassa"

Il responsabile del Carroccio santarcangiolese Fabio Bertozzi: "Provvedimento omicida per il nostro centro storico e per tutte le attività cittadine"

Non ha dubbi il responsabile della Lega santarcangiolese Fabio Bertozzi sull’attivazione del nuovo balzello, deliberato dalla Giunta Parma, per il mantenimento dei dehor durante gli appuntamenti fieristici delle prossime settimane: “è un provvedimento omicida per il nostro centro storico e per tutte le attività cittadine. In un momento storico in cui le piccole e medie imprese soffrono la proliferazione di nuovi centri commerciali e la facilità di acquisto dell'e-commerce, la politica - anche quella santarcangiolese - ha l’obbligo di agire nell’interesse delle eccellenze locali, incentivando le attività a conduzione familiare che resistono al fenomeno della macro commercializzazione e che, con orgoglio e sacrifici, animano ogni giorno il piccolo centro del nostro Comune. Come? Abbassando le tariffe minime per i parcheggi, prevedendo la sosta gratuita in alcuni periodi dell'anno e promuovendo eventi e manifestazioni calibrati sulla formula del commercio al dettaglio.” Bertozzi infine ribadisce l’assurdità “delle tariffe e del nuovo regolamento sui dehor” che, a tutti gli effetti, “giova solo alle casse del Comune. Suggerisco al PD di Santarcangelo di trovare di meglio da fare per la nostra comunità e di smetterla di vessare gli imprenditori e i commercianti del centro, con tasse e provvedimenti che non servono a nulla se non a mortificare gli sforzi di quest’ultimi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento