rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Politica

La Regione approva un contributo una tantum per Montecopiolo e Sassofeltrio

Nadia Rossi “Buone notizie per i neo Comuni emiliano-romagnoli che saranno sostenuti con risorse straordinarie per ridurre l’impatto del loro passaggio dalla Regione Marche”

Approvata una nuova legge regionale che consentirà, tra le altre cose, di stanziare un contributo una-tantum a favore dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio, neo entrati in Emilia-Romagna. “L’obiettivo del provvedimento è accompagnare con risorse straordinarie il passaggio di questi due Comuni dalle Marche alla nostra Regione, in modo tale da ridurre eventuali situazioni di squilibrio che questa transizione può aver inevitabilmente determinato” commenta la consigliera regionale Nadia Rossi, a suo tempo relatrice della legge di distacco e aggregazione dei due comuni al territorio emiliano-romagnolo.

La previsione approvata oggi in Assemblea legislativa è ricompresa all’interno di un più ampio provvedimento di legge rivolto ai piccoli comuni in particolari situazioni di crisi finanziaria, nel quale si è voluto ritagliare una norma proprio per le comunità da poco entrate in Emilia-Romagna. “In questa fase storica caratterizzata dalle diseguaglianze che crescono, il senso di questa legge che ha una forte componente tecnica, ma anche una altrettanto forte visione politica, è proprio quello di supportare le amministrazioni e le loro comunità per fornirgli strumenti utili alla vita e allo sviluppo dei territori, con l’obiettivo di crescere insieme come sistema Regione, senza lasciare indietro nessuno” ha continuato la consigliera dem. “I Comuni non sono aziende e quindi non possono fallire, ma i loro compiti sono essenziali per i cittadini e per guidare attraverso i principi di reciprocità e redistribuzione le risposte a molte forme di bisogno delle persone. Ed è proprio qui – sostiene Nadia Rossi – che si inserisce la norma che va a sostenere Montecopiolo e Sassofeltrio nel loro passaggio dalle Marche. In Emilia-Romagna vogliamo infatti continuare a sostenere con strumenti adeguati le comunità locali, soprattutto in un momento in cui le sfide per i Comuni sono tante, a partire dal PNRR. Spiace solo - conclude la consigliera Rossi - che l’opposizione non abbia votato favorevolmente un provvedimento che doveva andare oltre le differenze politiche, diretto a tenere in piedi il sistema regionale nel suo complesso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione approva un contributo una tantum per Montecopiolo e Sassofeltrio

RiminiToday è in caricamento