La sfida dei democratici e progressisti: Luis Ayala a Rimini

Il segretario generale dell'Internazionale socialista, il cileno Luis Ayala, sarà giovedì l'ospite d'onore della serata promossa dal Partito democratico di Rimini sull'agenda europea dei democratici e progressisti

Il segretario generale dell'Internazionale socialista, il cileno Luis Ayala, sarà giovedì l'ospite d'onore della serata promossa dal Partito democratico di Rimini sull'agenda europea dei democratici e progressisti. Ayala ha accolto l'invito del PD riminese per un incontro pubblico in cui, partendo dal “manifesto di Parigi” siglato in marzo fra Pier Luigi Bersani, l'attuale presidente francese Francois Hollande, il leader della Spd tedesca Sigmar Gabriel e il primo ministro belga Elio di Rupo, si parlerà del ruolo del centrosinistra italiano in Europa e di come l'Europa vede l'appuntamento delle elezioni politiche 2013 in Italia. Appuntamento giovedì 18 ottobre alle 21 allo spazio DuoMo in corso Giovanni XXIII 8.

“La Carta di intenti del PD è chiara: nulla senza l’Europa – ricorda il segretario provinciale PD Emma Petitti -. Non c’è futuro per l’Italia se non dentro la ripresa e il rilancio del progetto europeo. Questo significa rafforzare la piattaforma dei progressisti europei, accelerare l’integrazione politica, coordinare la politica economica e fiscale, e porre fine al 'dogma' dell’austerità e dell’equilibrio dei conti pubblici come unico fine in sé, senza alcuna attenzione per l’occupazione, gli investimenti, la ricerca e la formazione”. L'incontro con Ayala, conclude Petitti, si inserisce in questo contesto. “Il PD vuole collocare il progetto di governo italiano nel cuore della sfida europea. E' il migliore antidoto alle regressioni nazionaliste, anti-europee e populiste che anche da noi cercano di farsi strada, e che da sempre sono incompatibili con le radici di un’Europa democratica, aperta, inclusiva”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento