"La tv pubblica celebri degnamente Fellini": la richiesta di Arlotti già sulla scrivania della presidente Rai

E' già sulla scrivania della presidente Rai, Anna Maria Tarantola, l'interrogazione con cui il deputato Pd riminese Tiziano Arlotti chiede che la televisione pubblica italiana celebri degnamente il ventennale della scomparsa di Federico Fellini

E' già sulla scrivania della presidente Rai, Anna Maria Tarantola, l'interrogazione con cui il deputato Pd riminese Tiziano Arlotti chiede che la televisione pubblica italiana celebri degnamente il ventennale della scomparsa di Federico Fellini. Presentata nelle scorse settimane e sottoscritta pure dal capogruppo PD in Commissione di vigilanza, Vinicio Peluffo, l'interrogazione ha trovato il sostegno anche del presidente della Commissione, Roberto Fico, a cui Arlotti aveva scritto per sollecitare una rapida risposta.

“Fico mi ha assicurato proprio ieri di avere tempestivamente trasmesso l'interrogazione alla Presidenza della Rai, aderendo alla richiesta di velocizzare l'iter, e di questo lo ringrazio sentitamente – sottolinea il deputato riminese, che nei giorni scorsi era intervenuto sulla questione anche in aula -. Il ventennale della scomparsa del Maestro del cinema ricorre il 31 ottobre e i tempi per lavorare sui palinsesti televisivi inserendo nella programmazione i capolavori felliniani, come chiesto nell'interrogazione, sono limitati. Sono fiducioso che la Rai non possa che accogliere la proposta: la natura originaria della tv pubblica italiana è educativa e informativa e la celebrazione della figura universale di Fellini attraverso la ripubblicazione delle sue opere risponde agli obiettivi mirati a una crescita culturale complessiva del Paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento