Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Le sardine non abboccano: "Alle primarie non sosterremo nessun candidato"

Dopo l'incontro tra Emma Petitti e Mattia Santori in un post sui social netwok il movimento ribadisce la sua neutralità: "Lascaiteci sguillare via libere, non imbrigliateci in ragionamenti e situazioni in cui non vogliamo stare"

Il primo abboccamento era stato lo scorso fine settimana quando in un post su Facebook Emma Petitti, che mantiene la sua candidatura per ricoprire il ruolo di candidato sindaco del centro-sinistra a Rimini, aveva incontrato il leader delle Sardine Mattia Sartori. Strizzando l'occhio a quell'area del centro-sinistra l'esponente dem aveva spiegato di aver affrontato "tanti argomenti" dai quali erano emersi "alcuni progetti che ho in mente e che sogno per la Rimini del futuro, perché diventi una città sempre più sostenibile ed ecologica, interprete della lotta al cambiamento climatico". Un incontro che però non è piaciuto alle "6000 sardine riminesi" che, sempre via social, hanno spiegato  che "non appoggiamo nessun candidato alle Primarie del centrosinistra riminese. La nostra posizione è di neutralità, perché quello che ci muove sono i valori e i principi ispiratori del centrosinistra non uno o l’altro candidato o candidata. Oggi, nella Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, il nostro messaggio e il nostro ruolo unificante, assume un significato ancora più importante ed evidente. Le Sardine nascono per fare banco, per unire: non è quindi corretto tirarle per la giacchetta. Anche perché poi la giacchetta, come si sà, non fa parte del corredo di una sardina. Che invece come tutti i pesciolini sguilla. E quindi vi preghiamo di lasciarci sguillare via libere, non imbrigliateci in ragionamenti e situazioni in cui non vogliamo stare.
Alle sardine interessa una cosa sola in questo momento: l’attivazione di una politica che risponda ai bisogni della città. Quindi convergeremo e staremo ben compatte e determinate al fianco del candidato o della candidata che il centrosinistra unito sceglierà, lo faremo per il bene che vogliamo a Rimini, a chi la abita e a chi la abiterà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sardine non abboccano: "Alle primarie non sosterremo nessun candidato"

RiminiToday è in caricamento