menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marcello Tonini riconfermato alla guida dell'Ausl riminese

La Giunta regionale ha proposto il rinnovo dell'incarico di direttore generale dell'Azienda Usl di Rimini a Marcello Tonini, medico, 54 anni, alla guida della stessa Azienda Usl dal 2004

La Giunta regionale ha proposto il rinnovo dell’incarico di direttore generale dell’Azienda Usl di Rimini a Marcello Tonini, medico, 54 anni, alla guida della stessa Azienda Usl dal 2004. “Con questa proposta  – ha spiegato l’assessore alle politiche per la salute Carlo Lusenti –  mentre garantiamo all’Azienda Usl una guida solida ed efficace,  intendiamo favorire  il percorso che, una volta concluso l’approfondimento a livello locale, dovrà portare, se i Comuni e le Province interessate si esprimeranno in tal senso, alla identificazione dell’Azienda Usl della Romagna”.

“La previsione di accorpamento di Province come previsto dalla normativa nazionale, e nel caso della Romagna della costituzione di una unica Provincia come previsto dal provvedimento assunto dalla Giunta e proposto all'Assemblea legislativa regionale, chiede infatti di accelerare una decisione sulla quale Regione ed Enti locali stanno ragionando da mesi. Non si tratta, sia chiaro – ha aggiunto Lusenti – di tagliare servizi, anzi, al contrario, si tratta di migliorare  i servizi resi ai cittadini con un nuovo assetto istituzionale condiviso”.  

 “Per altro – ha continuato l’assessore – il percorso di integrazione tra servizi tecnico-logistici e tra funzioni di assistenza sovraziendali in Romagna è a livelli avanzati: l’Area vasta ha già portato a termine importanti realizzazioni come il laboratorio unico di Pievesestina, per fare un esempio”.

E’ prassi ormai consolidata da parte della Giunta regionale la nomina a direttore generale di Azienda sanitaria non oltre i due mandati; per Tonini si è operato un superamento proprio in relazione al dibattito in corso riguardo all’Azienda sanitaria unica: in delibera è infatti specificato che il mandato quadriennale potrà avere termine  prima qualora si arrivi alla definizione dell’Azienda Usl della Romagna.

Come sempre in caso di nomine ai vertici delle Aziende sanitarie, il relativo decreto sarà firmato dal presidente della Regione Vasco Errani, dopo l’acquisizione del formale parere dell’Ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento