Politica

Mario Erbetta: "Centro storico nel degrado, riprendiamoci la nostra città"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Il nostro centro storico e' abbandonato a se stesso. Queste sono le immagini di ciò che e' accaduto nella Vecchia Pescheria di Piazza Cavour di fronte alla Casa Comunale. Nell'altra foto i bivacchi che continuano nei portici della Coin nonostante la mia denuncia di qualche mese fa. Il degrado avanza e l'amministrazione comunale presa dalle sue lotte intestine di successione rimane totalmente inerme come rimane inerme l'assessore alla Polizia Municipale e candidato a Sindaco, troppo occupato a fare spot per la campagna elettorale per accorgersi che il centro storico e' in mano a ragazzini e balordi che fanno quello che vogliono. Questa e' la continuità amministrativa tanto proclamata che vogliamo per la prossima giunta? Questo e' il buonismo che vogliamo continuare ad avere nei confronti di baby gang e vagabondi? Dove sono le unità cinofile della Polizia municipale? Perché non pattugliano giornalmente il centro nelle ore più problematiche? Perché non vi sono postazioni fisse di polizia in piazza Cavour e all'Arco D'agusto che sono i punti più nevralgici del centro? La sicurezza e' un bene primario per i cittadini riminesi e deve essere garantita anche per poter far affluire i turisti delle nostre attività commerciali del centro. Se verro' eletto a Sindaco realizzerò un potenziamento delle unità cinofile della PM per il pattugliamento del centro, favoriro' la sicurezza partecipata che dovrà lavorare in stretto contatto con le forze dell'ordine, attiverò e amplierò le telecamere con una centrale aperativa di controllo H24 e realizzerò il progetto vigile di quartiere perche' anche nelle periferie ci sia il pattugliamento del territorio. Con il prossimo voto riprendiamoci la nostra città.

Mario Erbetta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario Erbetta: "Centro storico nel degrado, riprendiamoci la nostra città"

RiminiToday è in caricamento