menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meeting, il Pdl: "La nostra stima resta immutata"

"La vicenda Meeting, impone una nostra presa di posizione sia a titolo personale che come politici - affermano in una nota congiunta Sergio Pizzolante, Antonio Lombardi e Fabrizio Miserocchi (Pdl)

La vicenda Meeting, impone una nostra presa di posizione sia a titolo personale che come politici – affermano in una nota congiunta Sergio Pizzolante, Antonio Lombardi e Fabrizio Miserocchi (Pdl) - Dal punto di vista personale ribadiamo il nostro più totale apprezzamento per l’attività del Meeting che negli ultimi trent’anni ha dato lustro alla nostra città mentre nei confronti delle persone coinvolte direttamente, al di là della solita questione relativa alla presunzione di innocenza, andiamo oltre e confermiamo immutata la nostra personale stima nella convinzione che coscientemente non abbiano fatto nulla di illegale”.


“Per quanto attiene al nostro ruolo pubblico, definiamo come sciacallaggio politico le considerazioni espresse dai rappresentanti della sinistra estrema presenti in Consiglio Comunale. L’astio con cui vengono mosse certe critiche denotano un velo ideologico oggi fuori dal tempo, che non tiene nel minimo conto la realtà culturale ma anche economica che il Meeting ha rappresentato e rappresenta per la nostra città. Infine, la considerazione più triste e più preoccupante sulla quale invitiamo a riflettere tutti i riminesi, è che questa sinistra estrema,  che condanna a priori il Meeting e che invece va braccetto con i centri sociali, si candida a governare l’Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento