Monti al Meeting: "la fine della crisi è più vicina". Poi elogia i partiti

Il presidente del consiglio, Mario Monti, intervenendo al convegno di apertura del Meeting di Rimini: "Un anno fa pensavamo meno di oggi di essere in crisi ma credo che lo fossimo di più". Al suo arrivo a Rimini anche qualche applauso

L'arrivo di Mario Monti al Meeting (foto Infophoto)

Quando arriverà la fine della crisi? "E' un momento che per certi versi vedo avvicinarsi". Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Monti, intervenendo al convegno di apertura del Meeting di Rimini. "Un anno fa pensavamo meno di oggi di essere in crisi ma credo che lo fossimo di più", ha poi detto il premier.

> IL VIDEO INTEGRALE DEL CONVEGNO <

Arrivato alla Fiera di Rimini tra qualche applauso e con qualcuno che gridava "Lavoro, lavoro", Monti è apparso sereno e rilassato dopo la vacanza di qualche giorno trascorsa nei pressi di Pontresina, vicino a Saint Moritz.



SCROSTARE LE CORPORAZIONI - Il governo sta "cercando di orientare le politiche soprattutto nell'interesse dei giovani", ha spiegato: stiamo agendo "non solo nel campo della scuola, dell'università e della ricerca, ma anche nel campo del lavoro e nello scrostare il potere corporativo che spesso rende rigidi i mercati. E' quasi impossibile l'ingresso per i più giovani".

ELOGIO AI PARTITI - Il premier si è anche spinto ad un elogio ai partiti. "Questo non è un momento di grande popolarità per le forze politiche in Italia ed altrove - ha riconosciuto -. Ma noi abbiamo il miracolo quotidiano di forze politiche, soprattutto tre: negli ultimi anni hanno dedicato grande attenzione, tempo e risorse a combattersi, e non era facile prevedere che quelle stesse forze avrebbero avuto un soprassalto di responsabilità".

GENERAZIONE PERDUTA - "Ho parlato di generazione perduta - ha detto poi Monti -, non so se pentirmi ma credo di non aver fatto altro che constatare con crudezza la realtà che è davanti agli occhi di tutti: lo sperpero di un'intera generazione, conseguenza della gravissima scarsa lungimiranza, e non parlo di nessun governo in particolare, di chi nel passato non ha onorato gli impegni con i giovani. Un'intera generazione sta pagando conto salatissimo".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento