menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meetup (M5S): "Comune si attivi per i progetti utili destinati a chi percepisce il reddito di cittadinanza"

"Stiamo perdendo la possibilità di impiegare queste persone per progetti di pubblica utilità nel comune di Misano"

Meetup M5S Misano Adriatico si rivolgono al Comune per chiedere l’attivazione dei PUC (Progetti di Utilità Collettiva) in cui impegnare i percettori del Reddito di cittadinanza.  "Ci rammarica constatare come Meetup M5S Misano Adriatico che, fra i 13 comuni della provincia di Rimini ad aver approvato e attivato i regolamenti “Progetti di Utilità Collettiva” (PUC) necessari a coinvolgere e permettere l’utilizzo dei percettori del reddito di cittadinanza, il comune di Misano Adriatico non è ancora pervenuto. Un vero peccato perché stiamo perdendo la possibilità di impiegare queste persone per progetti di pubblica utilità nel nostro comune".

Meetup ricorda che i parlamentari Marco Croatti e Giulia Sarti (M5S) hanno evidenziato come "nella nostra provincia sono ben 3.863 i beneficiari del reddito “occupabili” in quanto tenuti a sottoscrivere il Patto per il Lavoro, di cui già il 47% hanno già firmato un contratto di lavoro, il dato più alto in Italia. Questa misura, anche se da molti criticata, sta dando concretamente i suoi frutti e ha evitato tensioni sociali specialmente in questo periodo difficile dovuto alla pandemia".

Il gruppo M5S di Misano chiede quindi a gran voce un’accelerazione e impegno da parte dell’amministrazione comunale per rendere al più presto operativi i PUC. "Nel nostro comune possono essere una grande opportunità per far fronte alle varie peculiarità delle frazioni e rispondere alle esigenze del nostro territorio, molto vasto e spesso con poca attenzione verso l’entroterra. Semplici servizi per i cittadini come il piedibus sono attualmente attivi solo nella zona mare, mentre proprio grazie anche all’impiego di queste persone beneficiarie del reddito lo si potrebbe potenziare anche nelle frazioni interne. Così come implementare tutti quei servizi come cura del verde pubblico, impegno nel campo del sociale, tutela dei beni comuni, collaborando con i comitati di frazione dove presenti e momentaneamente sostituendoli per offrire il medesimo servizio dove purtroppo non sono attualmente presenti. Un modo per fare rete fra le frazioni e soddisfare le richieste della cittadinanza in egual modo." 

Meetup sottolinea che i parlamentari spiegano che a breve verrà anche introdotta un’app in grado di incrociare i dati tra percettori del reddito e offerte di lavoro, capace di aumentare in maniera esponenziale il loro reinserimento nel mondo lavorativo. "Sarà quindi importante farsi trovare pronti con i progetti da parte delle amministrazioni comunali che ancora non si sono attivate in tal senso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento