rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Politica

Messa in sicurezza edifici e territorio, Morrone (Lega): "Oltre 15 milioni in Romagna, la fetta più consistente nel riminese"

I fondi da investire in progetti pubblici sono stati annunciati dal parlamentare

“Ammontano a più di 15 milioni di euro (15.608.438) le risorse ministeriali destinate per l’anno 2023 alle province romagnole da investire in progetti pubblici di messa in sicurezza sia di edifici che del territorio”. Ne dà notizia il parlamentare della Lega Jacopo Morrone che specifica: “Alla provincia di Rimini arriva la fetta più consistente, in totale 10 milioni e 931.438 euro così suddivisi: Talamello 1.000.000; Casteldelci 1.000.000; tre quote a Novafeltria 991.938, 400.000 e 600.000; San Clemente 1.550.000; Montefiore Conca 990.000; due quote a Sassofeltrio 600.000 e 400.000; cinque quote a Poggio Torriana 950.000, 500.000, 420.000, 350.000 e 280.000; tre quote a Mondaino 500.000, 300.000 e 99.500. Alla provincia di Ravenna sono destinati in totale 2 milioni e 82.000: a Fusignano 252.000; due quote a Bagnacavallo 830.000 e 700.000; Riolo Terme 300.000. Alla provincia di Forlì-Cesena, infine, arrivano in totale 2 milioni e 595.000: Gatteo 200.000; Roncofreddo 360.000; due quote a Montiano di 400.000 euro ciascuna; Meldola 450.000; Bertinoro 635.000; Castrocaro e Terre del Sole 150.000”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa in sicurezza edifici e territorio, Morrone (Lega): "Oltre 15 milioni in Romagna, la fetta più consistente nel riminese"

RiminiToday è in caricamento