rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica

Metromare, i Giovani Democratici: "Garantire una prosecuzione del servizio dalla fiera a Santarcangelo"

"Questa soluzione costituisce una delle opportunità per collegare fin da subito Santarcangelo al Metromare, oltre ad avere il pregio di evitare rotture di carico tra Rimini centro e la città clementina"

È notizia di lunedì scorso che il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili ha dato il via libera alla proposta di modifica avanzata dal Comune di Rimini per il tracciato del Metromare che collegherà la stazione di Rimini alla Fiera, passando in aderenza alla sede ferroviaria, anziché dalla zona delle Celle, come previsto inizialmente.

"Una notizia che vede realizzare una proposta di percorso già formulata nel 1998 e riproposta nel 2005 nell’Accodo di programma sul TRC e presente nelle proposte di tracciato presentate al Ministero per la tratta in questione, a differenza di quanto indicato da altre forze politiche – che ora si intestano il risultato ma che in passato hanno osteggiato la realizzazione persino della prima tratta – e che vede realizzare un'infrastruttura con un più ampio sostegno possibile per la sua valenza strategica. Come struttura tematica trasporti dei Giovani Democratici della provincia di Rimini - spiegano - accogliamo con favore la notizia,  che permetterà, con questa modifica, una più rapida realizzazione dei lavori, in linea con le scadenze fissate dal PNRR, oltre che l'attivazione di un servizio col massimo delle performance, della qualità e della regolarità possibili. Ecco, però, che pensiamo sia fondamentale garantire già da ora per la tratta nord una prosecuzione del servizio Metromare dalla fiera a Santarcangelo, sin dalla apertura dell’ infrastruttura, in attesa di un tracciato dedicato, mediante la possibilità di prosecuzione dei filobus in viaggio in modalità elettrica lungo la Via Emilia verso la porta della Valmarecchia, con eventualmente un’infrastruttura dedicata alla ricarica rapida delle batterie presso il capolinea. Questa soluzione costituisce una delle opportunità per collegare fin da subito Santarcangelo al Metromare, oltre ad avere il pregio di evitare rotture di carico tra Rimini centro e la città clementina; per quanto riguarda la copertura del servizio in zona Celle è già stata depositata una proposta che mira allo sdoppiamento della linea 8, con sensibili vantaggi per l'organicità dell'offerta TPL".

"Una notizia, insomma, che si inquadra positivamente, assieme al lavoro  messo in campo per individuare il giusto proseguo del Metromare verso Misano e Cattolica, garantendo come nella prima tratta tempi certi, frequenze chiare e regolarità del servizio - continuano i Giovani Democratici - Ma al contempo, occorre già fissare le priorità per accrescere sempre di più il servizio del Metromare anche verso sud. Già con la sola prima tratta in esercizio, con un servizio ancora in fase sperimentale nel 2021, il Metromare ha visto 384.058 km percorsi e 416.150 passeggeri trasportati lo scorso anno, secondo i dati forniti da Start Romagna qualche settimana fa. Occorre, quindi, sia sulla tratta esistente, che sulle nuove tratte, programmare opportunità di interscambio e collegamento col resto del territorio.  Infatti, promuoviamo, come già da tempo proposto, l’ interscambio alle fermate Toscanini e Miramare Airport con le linee circolari nel primo caso e la linea 9 verso l’aeroporto, nel secondo caso. Inoltre, pensiamo che, in attesa del proseguo del Metromare verso la parte sud della provincia, sia già importante partire da subito nel collegare il quartiere Abissinia Misano e Cattolica con la stazione di Riccione e il Metromare per Rimini. Quest’ultima connessione è possibile realizzarla con la linea 125, che può proseguire il suo percorso dalle Terme di Riccione, anziché in direzione p.le Curiel, passando da via Giovanni da Verrazzano per poi usufruire dello sfondamento di Via XIX Ottobre per arrivare in stazione e ritornare verso P.le Curiel, passando per il porto. Tutto ciò, in attesa, della partenza del Metromare per Cattolica e garantire connessioni già da ora con  un interscambio adeguato verso la parte sud della provincia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metromare, i Giovani Democratici: "Garantire una prosecuzione del servizio dalla fiera a Santarcangelo"

RiminiToday è in caricamento