Monari e Piva (PD) alla Festa Democratica di Rimini: "No ai tagli lineari in sanità"

Ieri sera il presidente del Gruppo PD alla Regione Emilia-Romagna e il consigliere regionale PD Roberto Piva hanno partecipato all'iniziativa "Il ruolo della Regione Emilia-Romagna sui territori"

Ieri sera il presidente del Gruppo PD alla Regione Emilia-Romagna e il consigliere regionale PD Roberto Piva hanno partecipato all'iniziativa "Il ruolo della Regione Emilia-Romagna sui territori" che si è tenuto presso la Festa Democratica del PD Rimini. Nel corso della serata sono stati toccati molti temi di stretta attualità politica, tra i quali gli effetti della spending review sulla sanità regionale e locale e il progetto della provincia unica romagnola.
 
"La spending review del Governo - hanno sottolineato i consiglieri Monari e Piva - taglierà 250 millioni di euro alla sanità regionale e Rimini dovrà rinunciare a ben 22 milioni. Questi tagli si aggiungeranno alla scure che si è abbattuta sugli enti locali grazie al Governo Berlusconi e rischiano di mettere in ginocchio la nostra sanità. La spesa sanitaria nel nostro paese necessita di maggiori controlli e, soprattutto, di una condivisione da parte delle Regioni dei costi standard su prestazioni e servizi.”
 
"Una soluzione per aumentare ancora di più l'efficienza della sanità della nostra Regione - proseguono i consiglieri - potrebbe essere il potenziamento e l’accorpamento di molti servizi socio sanitari in una ASL di area vasta, così come la Regione ha delineato nelle proprie linee programmatiche".
 
“Il Decreto del Governo è molto rigido nei tempi e confuso nelle modalità. C’è bisogno di più concertazione con i territori per approdare a un disegno comune che porti ad aggregazioni di aree, tenendo conto - concludono Monari e Piva - che serve attenzione alle peculiarità dei diversi territori, che vanno ascoltati e fatti esprimere per evitare un caos generalizzato che rischia di creare solo scontento e reazioni negative.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento