Morena Ripa punta su ambiente, salute, sicurezza, economia, stato sociale e turismo

L'avvocatessa è candidata a sindaco di Riccione per Fare, il movimento politico nato da Flavio Tosi

Morena Ripa, ex consigliera comunale del Movimento 5 Stelle che dopo essere stata battuta alle primarie pentastellate da Andrea Del Bianco aveva deciso di abbandonare il Movimento è, attualmente, candidata a sindaco di Riccione per Fare, il movimento politico nato da Flavio Tosi, sindaco di Verona. Morena Ripa ha ripetuto più volte che la sua candidatura a sindaco è spinta dal desiderio di migliorare la condizioni di garanzia dovute ai cittadini su temi primari come ambiente, salute, sicurezza, economia, stato sociale e turismo, cosa lega tutto ciò alla sua programmata visita, del prossimo 7 giugno, a Copenaghen per incontrare i progettisti, i realizzatori del termovalorizzatore urbano di Amager Bakke?

Grazie, ben contenta di dare una risposta concreta. Io come mia cultura personale poco conosco delle tecniche di incenerimento dei rifiuti e dei danni alla salute delle persone in caso di inquinamento da incenerimento senza le giuste e doverose applicazioni tecnologiche di riduzione dei componenti tossici per l’uomo rilasciati dopo aver incenerito i rifiuti. Conosco, invece, molto bene cosa voglia dire osservare le best practice, i migliori modelli nel campo delle eccellenze in applicazione di tecnologie a servizio dell’ambiente pare che oggi siano rappresentati dall’inceneritore danese di Copenaghen. Amager Bakke. Ho chiesto ai miei tecnici di ricercare, secondo il criterio ideale, la miglior performance in campo di sostenibilità ambientale di un inceneritore urbano di ultima generazione. Mi è stata sottoposta una relazione sull’inceneritore di Copenaghen ed io andrò a Copenaghen il prossimo 7 giugno per incontrare coloro che stanno realizzando questo inceneritore urbano che promettono sarà a zero emissioni. Niente di stravagante, voglio vedere, voglio rendermi conto personalmente, voglio informarmi e voglio un dialogo con i progettisti ed i realizzatori. Non ho avuto nessun problema a concordare un meeting in loco.

Certo comprensibile, ma a quale risultato reale punta con la sua azione?
Mi sono candidata a primo cittadino di Riccione e dovrò preoccuparmi della salute dei cittadini, per tutelare al massimo tutti, chiederò al gestore dell’impianto di avviare un processo simile se non uguale a quello che osserverò, per raggiungere davvero l’obiettivo di poter dire di avere fugato, una volta per tutte, i dubbi se l’inceneritore di Raibano possa essere o no un pericolo per la salute dei Riccionesi. Un inceneritore a zero emissione pare non sia più un sogno ma sia una realtà, perché non desiderarlo a Riccione?

Una sorta di gesto emulativo? O qualcosa di più?
Di più, e lo dico con orgoglio. Settimana scorsa ho ricevuto un invito da parte della comunità parrocchiale dei giovani a rispondere a dieci domande e condividere una proposta; la proposta mi ha colpito talmente tanto che anziché andare a chiedere in giro cosa fosse il Coworking, sono andata a visitare a Milano una delle eccellenze del Coworking applicato e reale. Al ritorno ho poi rassicurato i giovani: il coworking si può fare anche a Riccione ed io ne sarò garante della sua realizzazione.

Il racconto dell’esperienza pare sia il fatto centrale delle sue iniziative, per raccontare Copenaghen cosa farà?
Ho ritenuto doveroso terminare la campagna elettorale in pubblico dal luogo da cui ero partita. La sera del 9 giugno allo Yellow Factory di Riccione presenterò il resoconto della mia visita a Copenaghen: emozioni e garanzia di fattibilità. Questo propongo, l’innovazione proposta non è sulla modalità di esecuzione del compito amministrativo ma argomenterò ancor più dettagliatamente quanto sia importante per me proporre ai Riccionesi un metodo che segua un criterio, solo così potrò svolgere il mio ruolo di garante della cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento