menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morrone e Raffaelli (Lega): "Troppa democrazia? Imbarazzante il post del presidente della Provincia"

"Vogliamo infatti ricordargli, a proposito di gestione delle emergenze, che le dichiarazioni di stato d’emergenza non possono essere reiterate a piacere dal Governo, ma assunte solo ‘in casi straordinari di necessità e di urgenza’"

"Ennesimo imbarazzante scivolone del presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi che, in un post del 5 gennaio afferma che c’è ‘troppa democrazia’. Dichiarazione che non stupisce se consideriamo l’indelebile dna politico-ideologico di Santi, che affonda le radici nel dirigismo totalitario comunista, ma che risulta esplosiva se profferita da un rappresentante delle Istituzioni". Così in una nota i parlamentari della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli, secondo i quali "Santi non è ’uomo adatto alla carica che ricopre da cui oggi dovrebbe dimettersi per manifesta inadeguatezza".

"Vogliamo infatti ricordargli, a proposito di gestione delle emergenze, che le dichiarazioni di stato d’emergenza non possono essere reiterate a piacere dal Governo, ma assunte solo ‘in casi straordinari di necessità e di urgenza’. Necessità e urgenza che, a undici mesi dall’insorgenza dell’epidemia, ci sembrano fuori tempo massimo - proseguono gli esponenti del Carroccio -. Oggi, al contrario, servono metodo, organizzazione, rapidità e capacità di amministrare gli eventi, qualità che sono estranee all’attuale Governo di cui il Pd è azionista di peso. Ma, in tema di democrazia, è bene chiarire a Santi che la Costituzione ‘più bella del mondo’, brandita come un vessillo dal suo attuale partito di appartenenza quando fa comodo, è stata purtroppo ripetutamente disattesa in questi mesi dai Dpcm del premier Conte senza che dal PD si levasse la benchè minima perplessità. Una situazione kafkiana che, tuttavia, non stupisce viste le uscite estemporanee di Santi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento