Politica Cattolica

Morrone (Lega) guarda al ballottaggio di Cattolica: "Votare è un dovere ma mai accordi col Pd"

Il segretario della Lega Romagna interviene in vista della seconda tornata delle amministrative che vede la candidata del centrosinistra battersi contro il candidato dei grillini

“Votare al ballottaggio è un diritto e un dovere. Ma la Lega non farà mai accordi elettorali con il PD. Né a Cattolica, né in alcuna altra località. Rispettiamo questa forza politica come le altre, ma ne siamo agli antipodi: siamo liberalconservatori, fieri della nostra civiltà occidentale, senza pregiudizi ideologici, critichiamo il politicamente corretto e l’ipocrisia del buonismo di facciata. Ormai da tempo evidenziamo come il PD sia un partito senza identità, lontano dalla realtà e dai veri bisogni della gente, interessato solo a gestire il potere consolidato nei decenni. Un partito sistema senza nuove idee e progetti per il futuro del Paese. I Cattolichini che ci hanno accordato il loro consenso nella prima tornata elettorale (e per questo li ringraziamo) votino liberamente, ma nella consapevolezza che il voto deve andare solo a chi dà maggiori garanzie di correttezza, trasparenza, democraticità e buon governo”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morrone (Lega) guarda al ballottaggio di Cattolica: "Votare è un dovere ma mai accordi col Pd"

RiminiToday è in caricamento