Napolitano a San Marino, Petitti: "A suggello di una nuova stagione per il territorio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

“La visita del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano domani a San Marino suggella una nuova stagione di amicizia e buon vicinato a 75 anni dalla firma del Trattato fra i nostri Paesi. Il Parlamento italiano ha ratificato in questa legislatura, e si accinge a ratificare, una serie di importanti provvedimenti che hanno finalmente portato alla normalizzazione dei rapporti fra i due Stati e gettano i semi per una cooperazione sempre più stretta e proficua.
 
L'uscita di San Marino dalla black list dopo la ratifica dell'Accordo per evitare le doppie imposizioni ha rappresentato il punto di svolta, insieme alla soluzione dell'annoso problema della stabilizzazione della franchigia per i nostri lavoratori frontalieri. Con gli ulteriori accordi in via di approvazione si apre una stagione nuova anche per il territorio, una nuova fase di sviluppo anche economico per affrontare meglio insieme la crisi e fare nascere nuove opportunità. Ci sono le condizioni per lavorare in modo sinergico su tutti i temi che interessano Italia e San Marino, dalla legalità al lavoro, dalla mobilità che interessa in particolare il territorio riminese alla cooperazione economica, costruendo progetti comuni in una visione di territorio allargato”.

Torna su
RiminiToday è in caricamento