rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Politica Riccione

Nicolardi rispedisce la accuse al mittente: "Nessun aumento, la Tari è stata definita dalla giunta Tosi"

Dopo l'affondo da parte dell'ex assessore e oggi capogruppo della minoranza Stefano Caldari, interviene il neo assessore al bilancio Alessandro Nicolardi

Sul tema Tari è un rimbalzarsi di accuse tra presente e passata amministrazione a Riccione. Dopo l'affondo da parte dell'ex assessore e oggi capogruppo della minoranza Stefano Caldari, interviene il neo assessore al bilancio Alessandro Nicolardi. Che spiega: "Innanzitutto, bisogna specificare che non c'è stato alcun aumento della tariffa e che: riguardo la tariffa relativa alla gestione dei rifiuti la precedente amministrazione ne ha confermato l’entità a maggio 2022, dopo l’aumento dell’1, 7% effettuato nel 2021. Con riferimento alle agevolazioni concesse negli anni 2020 e 2021 occorre precisare che le stesse, pari a circa 900 mila euro nel 2020 e 2,4 milioni di euro nel 2021, sono complessivamente riconducibili ad aiuti di Stato a contrasto dell’emergenza epidemiologica e non, come affermato dall’opposizione, da risorse proprie dell’Ente".

E prosegue: "Abbiamo infatti registrato aiuti di Stato dedicati (per perdite riconosciute e trasferimenti) per complessivi 3,2 milioni di euro nel biennio, che hanno sostanzialmente finanziato i benefici concessi. Gli sconti riconosciuti alle famiglie, del 2% e del 6%, rientrano nell’ambito dei “proclami”, essendosi tradotti in uno sconto medio, rispettivamente, di 4 e 12 euro a famiglia. In definitiva, la precedente amministrazione ha fatto registrare un aumento progressivo delle tariffe, mitigato esclusivamente grazie ai trasferimenti statali. Il nostro impegno nell’immediato si tradurrà in una tempestiva e significativa risposta all’emergenza energetica, a favore di famiglie ed imprese del territorio, pur nei limiti e nel perimetro che il bilancio di previsione (approvato nel 2021 dalla precedente amministrazione) ci pone. I nostri indirizzi si potranno apprezzare appieno solo con l’approvazione del prossimo bilancio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicolardi rispedisce la accuse al mittente: "Nessun aumento, la Tari è stata definita dalla giunta Tosi"

RiminiToday è in caricamento