No del consiglio comunale ad un odg sulla Ausl unica romagnola

No del consglio comunale di Rimini ad un ordine del giorno sulla Ausl unica romagnola. L'assise riminese ha detto no ad un testo presentato da Fabio Pazzaglia, consigliere di Sel

No del consglio comunale di Rimini ad un ordine del giorno sulla Ausl unica romagnola. L'assise riminese ha detto no ad un testo presentato da Fabio Pazzaglia, consigliere comune di Sel-Fare comune, al termine di un articolato dibattito concluso dopo 20 interventi da quello del vice sindaco Gloria Lisi e del sindaco Andrea Gnassi.

Alla fine si sono detti a favore M5S, Sel, Lega Nord, si sono astenuti Pdl e Idv, mentre la maggioranza guidata dal PD ha espresso voto contrario.

Nella stessa seduta con votazione per appello nominale a scrutinio segreto, il Consiglio comunale ha riconfermato per il triennio 2012 – 2015, nella seduta di ieri sera, il Collegio dei Revisori uscente composto da Monica Zanzani, Alessandro Spada, Angela Piazzolla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento