Nomina scrutatori: i grillini riccionesi chiedono di dare priorità ai disoccupati

Il candidato sindaco Andrea Delbianco e Luca Bosco, candidato consigliere, favorevoli a scelte che vadano incontro ai cittadini bisognosi

A Riccione il Movimento 5 Stelle torna a chiedere che la nomina degli scutatori elettorali sia indirizzata verso persone senza lavoro o comunque in situazioni di disagio. La nomina dello scrutatore di seggio viene effettuata tra il 25º e il 20º giorno antecedente la data delle consultazioni elettorali o referendarie da parte della Commissione Elettorale Comunale presso il comune di residenza degli aspiranti scrutatori e assegna gli incarichi per tutte le sezioni elettorali presenti nel territorio del comune. Gli elettori che desiderano iscriversi nell’Albo unico degli Scrutatori di seggio elettorale devono presentare domanda al Sindaco del comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il mese di novembre.

A chiederlo sono il candidato sindaco Andrea Delbianco e il candidato consigliere Luca Bosco che, in una nota stampa sottolineano come “Considerato il grave periodo di crisi economica che il paese sta attraversando  e che ha forti ripercussioni sul nostro territorio, che spesso vengono chiamate persone che hanno già un lavoro ed un reddito e magari devono addirittura chiedere tre giorni liberi e retribuiti dal loro normale lavoro, che si tratta di “poche” centinaia di euro ma sono vitali per chi non ha altre entrate e magari una famiglia da mantenere, come nel 2014 il gruppo MoVimento 5 Stelle di Riccione ha chiesto che venga introdotta, quale titolo di precedenza ai fini della nomina di scrutatore, la valutazione dello stato di disoccupato o comunque di appartenenza a categorie svantaggiate. A Riccione sono quasi un migliaio le persone iscritte all’albo, di questi saranno circa 130 coloro che avranno un posto nei seggi elettorali, invitiamo quindi i componenti ancora in carica della Commissione Elettorale Comunale presieduta dal Commissario Prefettizio a fare scelte che vadano incontro ai cittadini bisognosi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento