rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Novafeltria

Novafeltria; si attende l’elisuperficie, Pompignoli (LN) in pressing sulla Regione

A tre mesi dall'approvazione della proposta del Carroccio, votata all'unanimità dalla Commissione assembleare IV Politiche per la salute e politiche sociali nella seduta del 7 novembre 2017, tutto tace

“Ad oggi, dopo più di tre mesi, non si hanno notizie circa le azioni poste in essere dalla Giunta Bonaccini per dare seguito e attuazione all’impegno assunto lo scorso 7 novembre” – non fa giri di parole il consigliere regionale della Lega Nord Massimiliano Pompignoli firmatario della risoluzione assembleare “sottoscritta da maggioranza e opposizione” in cui si impegnavano i vertici di Viale Aldo Moro ad “attivarsi tempestivamente per verificare la possibilità di adibire l’area nei pressi dell’ospedale Sacra Famiglia di Novafeltria a zona di atterraggio funzionale al servizio di elisoccorso notturno o ad individuare, nel comprensorio comunale, il sito più idoneo ad accogliere un’elisuperficie”.

“Il partito democratico ha condiviso con il nostro Movimento l’urgenza di dotare la provincia di Rimini, e in particolare il territorio montano dell’alta Valmarecchia di un'elisuperficie” – incalza Pompignoli – “adesso, dopo mesi di silenzio, è arrivato il momento di tirare le somme di quel che è stato fatto per tradurre in interventi concreti cioè che si è sottoscritto lo scorso 7 novembre”. Il consigliere regionale della Lega Nord chiede quindi in un'interrogazione indirizzata alla Giunta Bonaccini e all'Assessorato alla sanità di “rispettare gli impegni presi e di realizzare il prima possibile un’elisuperficie nel Comune di Novafeltria”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novafeltria; si attende l’elisuperficie, Pompignoli (LN) in pressing sulla Regione

RiminiToday è in caricamento