Novità e opportunità del Decreto Turismo: a Misano il confronto con l'Associazione albergatori

Venerdì pomeriggio appuntamento a Misano Adriatico, dove alle 16.30 nella sede dell'Associazione albergatori (sala Frisoni) interverrà il deputato riminese Emma Petitti

Continua serrato il confronto con enti locali, associazioni, imprese e professionisti per approfondire il decreto Turismo. Venerdì pomeriggio appuntamento a Misano Adriatico, dove alle 16.30 nella sede dell'Associazione albergatori (sala Frisoni) interverrà il deputato riminese Emma Petitti, relatrice del Decreto legge per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo in X Commissione della Camera. Accanto a lei Iliana Baldelli, presidente Aia Misano, ed Emanuele Barogi, ingegnere.

"Il decreto è un provvedimento atteso e importante per per sostenere la competitività del turismo italiano e favorire la digitalizzazione del settore - sottolinea Petitti - Come X commissione Turismo della Camera stiamo portando avanti il lavoro che ci porterà agli emendamenti con cui intendiamo integrare e migliorare le parti che incidono in particolare su questo comparto, sulla ricettività e la necessaria riforma dell’Enit. Stiamo conducendo per questo un confronto con le associazioni di categoria, le Regioni e gli enti locali sia a Roma, sia sul territorio. Tra l'altro, con questo decreto torna in capo al ministero dei Beni culturali e turismo la delega allo stanziamento dei 500 milioni destinati dal "Destinazione Italia" ai Comuni e legati a progetti di valorizzazione turistica legati all'Expo 2015, elemento che ci consentirà di seguire in maniera ottimale questa opportunità insieme ai nostri enti locali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento