Nubifragio, la grillina Sarti: "Investire sull'adeguamento delle fogne"

Afferma Sarti: "Ovviamente tutto quello che potrò fare da Parlamentare, per essere d'aiuto e di supporto, lo farò al di là di qualsiasi colore e schieramento".

Il Movimento 5 Stelle di Rimini esprime "completa ed incondizionata solidarietà a chi ha subito danni e lutti a causa dell'evento meteorologico di ieri. Non possiamo però esimerci dal concentrare l'attenzione su ciò che si deve fare per evitare che simili eventi ci colgano nuovamente così impreparati. Sia chiaro, non vogliamo addossare la colpa di ciò che è successo a nessuno, ma il compito degli amministratori di una città, oltre ad essere vicini a chi ha subito il danno, cosa che siamo sicuri tutti faranno senza fallo, è anche quello di capire come questo tipo di fatalità possano fare meno danno".

Lunedì "è piovuta in un'ora più acqua di quanta ne cade normalmente in tutto il mese di giugno. Sicuramente nessuno può impedire o fermare un rovescio meteorologico di tale entità, ma occorre avere la consapevolezza che le mutate condizioni dei modelli climatici del pianeta non rendono improbabile il ripetersi di simili drammi". Il Movimento 5 Stelle ritiene dunque che "nell'occasione dell'approvazione del Bilancio Provvisorio ci si fermi e si intavoli una riflessione condivisa di dove sia meglio destinare le risorse che attualmente si stanno diluendo in cose inutili come TRC, Seminario, Acquarena e operazioni varie, di cui abbiamo già relazionato in Consiglio Comunale, alla situazione fognaria Riminese".

Continuano i grillini: "Questo darà il duplice vantaggio di accelerare la soluzione del problema di avere divieti di balneazione in una città di turismo marittimo e di porre rimedio più velocemente alle situazioni meteorologiche impreviste. Dopo questo evento ci sembra incoerente constatare solo la fatalità e non agire fattivamente per migliorare la situazione".

La parlamentare Giulia Sarti riferisce di aver "appreso tramite i miei cari l'entità della tempesta d'acqua abbattutasi sulla città di Rimini lunedì. Devo ammettere di non aver capito la gravità della situazione fino a che non ho potuto vedere le prime foto dell'accaduto. Esprimo il dispiacere per la persona che ha perso la vita e l'angoscia per aver visto la mia Rimini così duramente colpita. Ovviamente tutto quello che potrò fare da Parlamentare, per essere d'aiuto e di supporto, lo farò al di là di qualsiasi colore e schieramento".

"Spero che l'evento non si ripeta mai più, ma spero anche che se si dovesse ripetere troverà ancora una volta l'operosità di tutte le persone che si sono prodigate nell'aiuto e nel soccorso, che siano essi semplici cittadini o forze di protezione ed ordine - continua Sarti -. Voglio anche che il Sindaco Andrea Gnassi sappia che se trova difficoltà a svincolarsi da investimenti che lo vedono obbligato in termini di legge può contare anche sulla mia collaborazione , oltre che su quella validissima dei colleghi Arlotti e Petitti. Sono sicura che anche lui in questo momento è angosciato dal non poter spostare investimenti come quelli del TRC e del Seminario sul più urgente piano di adeguamento delle fogne di Rimini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento