Offerta radiologica a Novafeltria, la Lega denuncia: "Tagli al personale"

A parlare è Bruno Galli, responsabile della Lega Nord per l'alta Valmarecchia che denuncia un depotenziamento del presidio ospedaliero di Novafeltria

"Nel corso di questi mesi l’assessore regionale alla sanità, Sergio Venturi, e il presidente della Regione Stefano Bonaccini hanno dispensato buoni propositi alla cittadinanza di Novafeltria assicurando loro che il “Sacra Famiglia” non avrebbe chiuso né tantomeno sarebbe incorso in piani di ridimensionamento del personale,  ma piuttosto sarebbe stato inserito nella rete dell’emergenza-urgenza in virtù della sua connotazione di presidio in area disagiata della Romagna. Beh, allora ci devono spiegare come mai da mesi il reparto di radiologia ha subito tagli al personale infermieristico e una drastica contrazione dell’orario dei medici presenti in corsia,  reperibili solo fino alle 14, con la conseguenza che le emergenze vengono dirottate ai presidi di Rimini e/o Cattolica", a parlare è Bruno Galli, responsabile della Lega Nord per l'alta Valmarecchia che denuncia un depotenziamento del presidio ospedaliero di Novafeltria.

"Più volte abbiamo sottolineato la necessità di salvaguardare nella sua complessità il nosocomio di Novafeltria in virtù degli ingenti investimenti effettuali nel corso degli anni in biotecnologie e attrezzature mediche - aggiunge Galli che poi ricorda - la centralità funzionale del Sacra Famiglia in grado di soddisfare appieno il fabbisogno assistenziale del bacino di utenti dell'alta Valmarecchia e non solo, garantendo servizi di qualità ai nostri cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo stanchi di promesse e parole di conforto da parte di dirigenti e assessori che poi non trovano riscontro nella realtà dei fatti. Per questo motivo il nostro consigliere Massimiliano Pompignoli interrogherà la Regione chiedendo alla Giunta Bonaccini come intenda agire per favorire l’allineamento dell’offerta radiologica del “Sacra Famiglia” dalle  8.00 alle ore 20.00, come i nosocomi di Santarcangelo di Romagna e Cattolica, scongiurando qualsiasi ipotesi di depauperamento della struttura ospedaliera di Novafeltria."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento