Politica

Pecci (LN): "Il successo della Lega è oggi sotto gli occhi di tutti"

Il capogruppo del Carroccio nel Consiglio Comunale di Rimini analizza i risultati delle elezioni politiche

"Il successo elettorale della Lega è oggi sotto gli occhi di tutti". Ad affermarlo è Marzio Pecci, capogruppo del Carroccio nel Consiglio Comunale di Rimini, che analizza i risultati delle elezioni politiche forte del 19,43% ottenuto alla Camera e del 19,36% al Senato che ha permesso, rispettivamente, l'elezione di Elena Raffaelli e Antonio Barboni. "Gli elettori hanno voluto dare un premio al lavoro fatto in questi due anni di presenza della Lega sul territorio - prosegue Pecci. - Ora siamo più forti e la maggioranza non potrà non tenere conto dei nostri contributi in consiglio comunale. La soddisfazione ci ripaga delle umiliazioni che la maggioranza arrogante, per la forza dei numeri, ci ha inferto. Abbiamo trascorso due anni difficili e l'elettorato ci ha premiato. L'elettorato ha punito il patto scellerato tra Patto Civico e PD che era stato siglato nel 2016. Il nostro ringraziamento va a tutte le donne, ai giovani, agli uomini onesti che hanno contribuito al risultato. I giovani meritano un ruolo particolare perché loro, in primo luogo, hanno riposto le speranza di un Paese migliore nella nostra forza politica. Loro che hanno deciso di mettere il simbolo della Lega all'occhiello delle loro giacche. I voti che abbiamo ricevuto esprimono un bisogno: il bisogno di uno stato giusto fatto di giuste tasse, di lavoro, di sicurezza. Poi c'è la voglia di un Pese dei diritti, di un paese che cresca e produca lavoro. Un voto ottenuto contro tutti. Ci hanno provato in tutti i modi a deviare il voto degli onesti ma non ci sono riusciti. Ci hanno insultato, aggrediti, vilipesi e noi abbiamo ribattuto punto su punto ed il voto ci ha dato ragione. La situazione è difficile, anche se il risultato elettorale è chiaro, ed il voto ci ha dato indicazioni precise che non potranno essere disattese. Dobbiamo riprendere la strada maestra dei diritti e farci guidare dalla Costituzione quella che gli sconfitti volevano abolire e che oggi sono stati nuovamente bocciati dall’elettorato. Noi siamo al servizio dei diritti. Riprendiamo la tradizione di un Paese che sa crescere e che sta dalla parte dei più deboli sempre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecci (LN): "Il successo della Lega è oggi sotto gli occhi di tutti"

RiminiToday è in caricamento