Pesca, approvata risoluzione del Pd: "Abbassare la taglia minima per la raccolta delle vongole"

È quanto chiede una risoluzione presentata dal Pd, primo firmatario Giorgio Pruccoli, e approvata dall’Assemblea legislativa regionale nella seduta di martedì: favorevoli Pd e Sel, astenuti su questi primi due punti del documento Ln, M5s, Fi, Fdi-An.

Rivedere la normativa statale e comunitaria che, “eventualmente anche in via sperimentale, abbassi la taglia minima richiesta per la pesca della vongola (fissata attualmente a 25 millimetri) e consenta una minima percentuale di tolleranza sul pescato”. E ancora, nell’eventualità di raccolta di mitili sottomisura, “uniformare le sanzioni alla disciplina in vigore negli altri Paesi europei che prevedono per tali violazioni esclusivamente sanzioni amministrative, anziché penali come attualmente previsto in Italia”. È quanto chiede una risoluzione presentata dal Pd, primo firmatario Giorgio Pruccoli, e approvata dall’Assemblea legislativa regionale nella seduta di martedì: favorevoli Pd e Sel, astenuti su questi primi due punti del documento Ln, M5s, Fi, Fdi-An.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’atto di indirizzo si chiede inoltre di verificare l’opportunità “di limitare il divieto dell’uso di draghe entro le 0,3 miglia nautiche solo ad alcuni periodi dell’anno, nei quali questo tipo di pesca potrebbe risultare più impattante anche su altri organismi o risorse” e che “la gestione dei CoGeMo attivi in Regione risponda esclusivamente a criteri di tutela della ‘risorsa mare’ e che le azioni di blocco della pesca intraprese siano effettivamente utili alla soluzione del problema”. Su questi due passaggi, in una seconda votazione si sono espressi a favore il Pd e Sel, contrario M5s; astenuti Ln, Fi, Fdi-An). “In Emilia-Romagna- ha ricordato Pruccoli (Pd)- il settore della pesca ha vissuto una costante contrazione del fatturato e del numero degli occupati, e fra i settori maggiormente in crisi vi è quello della pesca della vongola, che risente negativamente dell’applicazione di normative comunitarie e statali che escludono l’uso delle draghe entro le 0,3 miglia nautiche e impongono una taglia minima di 25 millimetri senza prevedere alcuna soglia di tolleranza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento