Politica

Petitti a Salotto blu: "Per il congresso il mio candidato è Andrea Orlando"

Petitti si è anche soffermata sui temi del Pd nazionale: "Sosterrò Andrea Orlando, mi pare in grado di rappresentare un modo efficace di fare politica"

Emma Petitti lasciò la Camera dei Deputati per partecipare, con un ruolo di assoluto rilievo, alla governo della regione Emilia Romagna. E’ infatti Assessora al Bilancio ed alle Riassetto istituzionale. Conversando con Mario Russomanno a Salotto Blu ha affrontato temi riferiti alla azione della Giunta regionale (tra essi quelli della violenza sulle donne e delle azioni volte a ridurre il lavoro precario) e ha individuato nella Romagna il bacino territoriale su cui lavorare per costruire politiche di area vasta, di collaborazione tra città e comunità che potrebbero, eventualmente, sfociare in una Provincia unica  se essa verrà ritenuta soluzione ottimale. Con lo scopo, comunque, di mettere in rete esperienze ed eccellenze e di potenziare la competitività della Romagna.

Petitti si è anche soffermata sui temi del Pd nazionale: "Sosterrò Andrea Orlando, mi pare in grado di rappresentare un modo efficace di fare politica. Dobbiamo recuperare il rapporto con i giovani, con il mondo del lavoro, con la scuola, con i corpi sociale intermedi e con le rappresentanze. Il voto referendario ha mostrato chiaramente che le politiche degli ultimi anni non sono state giudicate efficaci. E dobbiamo tornare ad un partito organizzato, che dialoga con i territori e con la base. Io vengo di lì e so bene che se non recuperiamo il confronto quotidiano con le persone non risulteremo utili né al Paese ne al Partito democratico”. La trasmissione andrà in onda giovedì alle 23,15.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petitti a Salotto blu: "Per il congresso il mio candidato è Andrea Orlando"

RiminiToday è in caricamento