Sabato, 31 Luglio 2021
Politica Centro / Piazza Luigi Ferrari

Piazza Ferrari, il Comune contesta la ricostruzione del consigliere Renzi

Dopo la segnalazione sul progressivo diminuire del verde pubblico, palazzo Garampi fa alcune precisazioni

In merito all’interrogazione del Consigliere Comunale Gioenzo Renzi, riguardante i lavori svolti in Piazza Ferrari nel centro storico di Rimini l’Amministrazione comunale e Anthea precisano che l’intervento di riqualificazione completa il processo di riorganizzazione e riordino della piazza dopo lo straordinario arricchimento garantito al luogo dalla scoperta della ‘Domus del chirurgo’, la conseguente costruzione dell’edificio che ospita il sito archeologico e l’attenzione all’utilizzo degli spazi, sia per la frequentazione della piazza che per l’accesso agli scavi. Di conseguenza, alcune aiuole sono state demolite ed altre sono state rimodellate, tenendo conto di un’area caratterizzata da due elementi distinti: l’originario disegno delle aiuole verdi coi nuovi percorsi della piazza e il nuovo sito della Domus del chirurgo.

La riorganizzazione degli spazi ha determinato conseguentemente anche una diversa dislocazione delle panchine, argomento del quale le cronache di stampa si sono occupate l’11 maggio scorso riportando il pensiero di un gruppo di cittadini, ma senza che ad Anthea fosse mai stata trasmessa alcuna segnalazione. La richiesta ha comunque stimolato una riflessione e si è proceduto al completamento dell’intervento tenendola in considerazione, insieme alle necessità generali.

Quindi a proposito dell’interrogazione del Consigliere, Anthea precisa che per quanto riguarda gli alberi, l’intervento eseguito non ha comportato alcun abbattimento, anzi ne sono stati piantati a contorno della piazza come già ai primi del ‘900. Per quanto riguarda le panchine, dopo la segnalazione ‘via stampa’ dell’11 maggio scorso è stata accolta la richiesta dei frequentatori della piazza, le panchine sono state ricollocate tutte e, dove possibile, nella medesima posizione. Per quanto riguarda le aiuole, sono state ridisegnate in funzione della nuova organizzazione della piazza ed eliminate, pavimentandole, sole due porzioni che venivano continuamente calpestate, con conseguente perenne sofferenza del prato presente al loro interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Ferrari, il Comune contesta la ricostruzione del consigliere Renzi

RiminiToday è in caricamento